Farmaceutico e Biomedicale  |  IP  |  Lavoro  |  Penale  |  Real Estate  |  Ristrutturazioni  |  TAX  |  TMT
clicca per accedere alle classifiche

Brevetti: contenzioso

Diritto d'autore

Life Sciences

Marchi e Brevetti

Pubblicità

Fascia 1
Fascia 2
Ftcc
Fascia 3

Uffici Marchi e Brevetti

Brevetti: contenzioso

Diritto d'autore

Fascia 1
Fascia 2
Fascia 3

Life Sciences

Fascia 1
Fascia 2
Fascia 3

Marchi e Brevetti

Fascia 1
Fascia 2
Fascia 3

Pubblicità

SCENARIO 

IP

le specializzazioni
Brevetti: contenzioso / Diritto d'autore / Life Sciences / Marchi e Brevetti / Pubblicità
Uffici Marchi e Brevetti
IP
Astolfi e Associati
LO STUDIO: scelto da note aziende operanti nel mercato della medicina, dei cosmetici e del sanitario per la conclamata esperienza nel diritto farmaceutico. “Nati e cresciuti per il regolatorio”, sostiene un competitor.

I PROFESSIONISTI: Sonia Selletti si attesta tra i consulenti legali più specializzati nel regolatorio e farmaceutico. I concorrenti riconoscono il suo posizionamento nel life sciences.
Baker McKenzie
LO STUDIO: ha intercettato mandati internazionali grazie al network complesso “che fa la forza”. È segnalato per la consulenza stragiudiziale sui marchi al fianco di autorevoli firme della moda e dell’arredamento.

I PROFESSIONISTI: un esponente del settore audiovisivo apprezza Lorenzo De Martinis per la cura nella tutela dei diritti cinematografici. 
Barzanò & Zanardo
LO STUDIO: i concorrenti hanno registrato una qualità generale “in rialzo”. Il team viene ingaggiato da colossi del cinema, della moda e dell’industria manifatturiera per l’attività di prosecution, ed è particolarmente quotato nella registrazione dei marchi e nella consulenza grazie al doppio profilo tecnico e legale.

I PROFESSIONISTI: il portafoglio clienti “di primo livello” non ha individuato un partner di riferimento, ma premia l’intera squadra. 
Biglia
LO STUDIO: la gestione “familiare” opera con attivismo nella consulenza stragiudiziale.

I PROFESSIONISTI: Lorenzo Biglia ricorre nelle segnalazioni dei competitor che lo inquadrano nell’assistenza a marchi e brevetti.
Bird & Bird
LO STUDIO: leader incontrastato nella consulenza e nel contenzioso su marchi e brevetti, presidia la prima fascia anche nel mercato farmaceutico, dove un competitor gli attribuisce una specifica competenza regolatoria. La squadra ha assistito con successo Outdry Technologies Corporation e Outdry Technologies entrambe appartenenti al gruppo Columbia Sportswear, in un complesso procedimento cautelare instaurato nei confronti di Geox e di alcuni suoi rivenditori.

I PROFESSIONISTI: Giovanni Galimberti “dirige e manovra il dibattito” e “coglie il punto” nella consulenza ordinaria, secondo una multinazionale alimentare. “In prima linea” in tribunale, Fulvio Mellucci ha difeso con successo L’Oréal nel contenzioso instaurato in diverse giurisdizioni europee nei confronti di Hot distribution & logistik sulla nullità dell’estensione italiana del marchio internazionale “Hot” di titolarità della società austriaca. Gli assistiti apprezzano Massimiliano Mostardini per il feeling “eccezionale” e “l’estrema” attenzione e determinazione; primeggia, a detta dei competitor, nella tutela dei marchi e nel contenzioso brevettuale.
 
BonelliErede
LO STUDIO: “parla la stessa lingua del cliente” afferma un’insegna della moda. Ingaggiato per la consulenza contrattuale e il contenzioso, vanta un portafoglio clienti composto da marchi del lusso e della moda, aziende alimentari e manifatturiere, istituti bancari e multinazionali farmaceutiche. La squadra ha curato gli aspetti Ip per conto di Touring club italiano nel riacquisto del 100% di Touring editore dalla casa editrice fiorentina Giunti editore.

I PROFESSIONISTI: un consenso unanime per Giovanni Guglielmetti, apprezzato nella consulenza ai marchi e gettonato sul contenzioso brevettuale; ha tutelato la proprietà intellettuale di Shanghai Electric company nell’acquisizione del 40% di Ansaldo Energia dal Fondo strategico italiano per 400 milioni di euro. Tommaso Faelli ricorre nelle segnalazioni degli assistiti per la difesa di marchi in complesse operazioni straordinarie; nell’acquisizione di Bottega manifatturiera borse da parte di Halder, si è occupato degli aspetti ip della holding tedesca.
Carnelutti
LO STUDIO: vanta un rapporto privilegiato con firme del lusso (Muraro Lorenzo, Tanaka Kikinzoku Jewelry K.K.) e delle automotive (Honda, Dytech) che ingaggiano il team prevalentemente per la consulenza e per il contenzioso legato al marchio. La squadra (“pragmatica e reattiva”) ha assistito il gruppo Honda presentando istanza di sequestro alla guardia di finanza di Rho in relazione all’esposizione di alcuni motocicli di origine cinese.

I PROFESSIONISTI: piena soddisfazione dei clienti per Margherita Bariè, gradita per la dimestichezza nella tutela dei marchi. Ha assistito la pasticceria Cova in svariate cause instaurate dal cliente contro Metro, grandi distributori e Panettoni G. Cova & C per la tutela del proprio marchio.
Cartella
LO STUDIO: la fetta maggiore di lavoro proviene dalla tutela dei marchi e dal contenzioso brevettuale.

I PROFESSIONISTI: i competitor spendono parole di apprezzamento per l’impegno di Massimo Cartella nella difesa di brevetti industriali. Riceve mandato da piccole e medie imprese. 
Cba
LO STUDIO: gli avversari lo inquadrano nella consulenza e nella difesa di firme autorevoli.

I PROFESSIONISTI: Luca Ferrari difende il suo posizionamento sulla consulenza stragiudiziale a marchi e brevetti. 
Chiomenti
LO STUDIO: nell’ambito di complesse operazioni straordinarie, il team cura gli aspetti Ip per conto di importanti firme della moda come Gianni Versace e della comunicazione come Mediaset. “Un capitale umano qualificato”, afferma un’azienda produttrice di gioielli, la squadra ha affiancato Ec in una serie di contenziosi sul marchio Costume national in Cina.


Ddr Trust
LO STUDIO: il prestigio riconosciuto ai fondatori ne ha fatto, sin dalla recente origine, referente di spicco.

I PROFESSIONISTI: con un focus sul diritto d’autore, Luciano Daffarra è un “ottimo mix di competenza e professionalità”. 
De Berti Jacchia Franchini Forlani
LO STUDIO: focalizzato nella difesa dei marchi, si è occupato anche di brevetti per autorevoli industrie farmaceutiche e alimentari. Il team ha affiancato Pastificio Fazion nella causa di nullità del brevetto e risarcimento danni.

I PROFESSIONISTI: Silvia Doria colleziona segnalazioni nel life sciences; ha assistito Culligan Italiana nel procedimento cautelare di inibitoria dell’utilizzo del termine “naturizzata”, relativo alla purificazione dell’acqua potabile. Roberto Jacchia merita la stima degli assistiti per la serietà, l’attenzione e la flessibilità. Ha difeso alcune società del gruppo Merck nella tutela di un brevetto relativo ad un principio attivo antiasmatico e nella richiesta del conseguente risarcimento del danno per contraffazione e concorrenza sleale.
Dike Legal
LO STUDIO: gravita nel mercato romano dell’arte e dello spettacolo, dove affianca illustri nomi della musica e della tv in pratiche contrattuali e nella difesa dei marchi. Squadra “risolutiva”, sul diritto d’autore e sulla difesa e risoluzione dei contratti “non conosce rivali”. Ha assistito la società Mauro Demetrio nella redazione e negoziazione di un contratto standard di concessione e vendita di prodotti e della licenza del marchio con diverse società operanti in tutto il mondo.

I PROFESSIONISTI: “decisiva” nei contratti ed “eccellente” nel diritto d’autore, Maria Francesca Quattrone fa il pieno di consensi fra gli assistiti. È definita da numerosi artisti “un contenitore di idee e progetti” e si è affiancata alla compagnia Officina Teatrale per il recupero di un credito maturato per prestazioni lavorative non compensate verso le società Teatro 12 e Antheia in liquidazione.
Dla Piper
LO STUDIO: il raggio d’azione spazia dalla consulenza marchi al contenzioso brevettuale. Ha assistito Fieg e i principali editori di quotidiani e periodici in Italia nella tutela del diritto d’autore sugli articoli di giornale riprodotti in rassegne stampa, avviata nei confronti dei due principali costitutori di rassegne stampa, L’Eco della stampa e Data stampa. La squadra segue in maniera continuativa multinazionali farmaceutiche del calibro di Zambon, in procedure contrattuali e contenziosi brevettuali.    

I PROFESSIONISTI: Gualtiero Dragotti spicca nel contenzioso brevettuale in cui manifesta un’esperienza “indiscussa e indiscutibile” a detta di una casa editrice; “pronto a suggerire alternative”, ha difeso Mondelez  in una causa avviata da Actial avanti il Tribunale di Milano in relazione alla pretesa violazione di brevetti europei su prodotti probiotici contenenti fermenti lattici. La consulenza sui marchi è appannaggio di Alessandro Ferrari, di cui i clienti gradiscono l’approccio internazionale; per i profili ip ha affiancato Arnoldo Mondadori Editore nell’operazione di acquisizione di una piattaforma di social network nota ai lettori come “ANobii” da una società inglese. “Veterano” del settore, Roberto Valenti è “specialista” della proprietà intellettuale a tutto tondo; ha assistito con successo Groupalia nella stipula di un accordo transattivo con Moncler per la risoluzione di una controversia in materia di prodotti contraffatti.
F-Legal
LO STUDIO: consolidato nella piazza romana, è attivo nella contrattualistica sui diritti tv, cinematografici e sulla commercializzazione di licenze, ma primeggia nel diritto d’autore. Clienti del mondo pubblicitario, televisivo e editoriale ne gradiscono l’approccio “giovane e trasparente”. La squadra si occupa, per conto di M2m, società del giocatore della nazionale italiana di rugby Mauro Bergamasco, dell’attività di consulenza stragiudiziale relativa alla realizzazione di un documentario sul gioco del rugby.

I PROFESSIONISTI: il referente prediletto dagli artisti è Francesca Manfroni; apprezzata nella stesura dei contratti, per la puntualità di analisi e per la semplicità dell’interazione, ha offerto consulenza stragiudiziale in materia di diritto d’autore per la realizzazione della serie televisiva animata 2D “I Saurini e i viaggi del meteorite nero”, in coproduzione con Rai. “Una spugna di nozioni”, Francesca Boschiero è l’altra punta del team, quotata nella contrattualistica e nel diritto d’autore. 
Franzosi Dal Negro Setti
LO STUDIO: combina le competenze Ip con l’expertise regolamentare nel life sciences. Difende società del calibro di Autogrill.

I PROFESSIONISTI: Mario Franzosi mette d’accordo clienti e competitor per essere “rinomato” nel campo regolamentare e farmaceutico. È intervenuto nella sentenza con cui la Corte inglese ha dichiarato la non contraffazione delle frazioni inglese, italiana, francese e spagnola di un brevetto europeo di titolarità della società Eli Lilly da parte di un medicinale equivalente antitumorale che la società Actavis ha intenzione di lanciare sul mercato europeo. Sul life sciences opera anche Francesco Setti, “tra i massimi esperti di regolatorio”.  
Ftcc
LO STUDIO: la fetta maggiore delle segnalazioni converge sulla consulenza pubblicitaria ma il team conquista il podio anche per l’assistenza stragiudiziale su marchi e brevetti. Tra gli assistiti spiccano Adidas, Parmacotto e Société des produits Nestlé. La squadra ha affiancato Icab in una vicenda di contraffazione del marchio di una passata di pomodoro.

I PROFESSIONISTI: quotato nella consulenza ordinaria per i marchi e nella contrattualistica, Filippo Canu è il referente favorito di numerose firme della moda, del lusso e del settore alimentare. Nell’assistenza ai marchi è affiancato da Paolina Testa, “una delle migliori” nella pubblicità. Insieme difendono Danone di fronte all’Agcom per pratiche commerciali ingannevoli relative alla pubblicità Danaos. 
Ghidini Girino & Associati
LO STUDIO: boutique acclamata nella consulenza marchi e nel contenzioso brevettuale.

I PROFESSIONISTI: tutte le segnalazioni confluiscono su Gustavo Ghidini, “di elevato standing”; è considerato dai competitor “un’autorità” della proprietà intellettuale e del diritto d’autore. 
Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners
LO STUDIO: considerato “di livello” sulla consulenza marchi e sul contenzioso brevettuale. Ha difeso Daikin in un procedimento riguardante la nullità e la contraffazione di un brevetto relativo a un sistema di condizionamento d’aria.

I PROFESSIONISTI: il riferimento principale della squadra è Nino Di Bella, ingaggiato nelle cause brevettuali, è noto ai competitor per difendere marchi autorevoli come Hasbro e Adidas. Lo spalleggia Vanessa Franchini, “valida” nel contenzioso, che ha seguito Digicom in una procedura di nullità e violazione di brevetto sulla geolocalizzazione di apparecchiature da gioco. Sul diritto d’autore piovono giudizi positivi per Valeria Falce, attiva nella concorrenza sleale, mentre Luca Rinaldi ha affiancato Sky Italia nell’acquisizione, da Dorna sports, di tutti i diritti televisivi per l’Italia del campionato mondiale di Moto Gp per la stagione 2014-2016. 
Hogan Lovells
LO STUDIO: “uno dei pochi capaci di competere con le boutique domestiche”, trae forza dal network che gli permette di gestire le esigenze transfrontaliere. In vari procedimenti di contraffazione di marchio e design, ha difeso Benetton, Ermanno Scervino, Estée Lauder e Prada.

I PROFESSIONISTI: Giovanni Ghirardi è acclamato da clienti e concorrenti sul contenzioso brevettuale farmaceutico, ma sa muoversi anche nella consulenza sui marchi; ha seguito Mtv in merito alla registrazione di nuovi marchi. Luigi Mansani gioca un ruolo cruciale nel settore farmaceutico e risulta “concretamente presente” anche nella consulenza e nel contenzioso; ha assistito Tenova in un contenzioso brevettuale riguardante un sistema di preriscaldamento, mentre si affianca a Edenred, in due procedimenti ordinari di nullità concernenti i noti marchi Ticket Restaurant e altri della medesima famiglia. 
IP Law Galli
LO STUDIO: dalle logiche “sofisticate”, si compone di esperti “strategicamente bravi”. Nonostante la dimensione contenuta, il team copre l’intero settore di analisi e si destreggia nei casi più complessi. La squadra difende Limonta sport, Vorwerk & co. Interholding, Sidi sport e Tecnimed in cause di validità e contraffazione brevettuale.

I PROFESSIONISTI: fuori discussione la preparazione di Cesare Galli quale “luminare” nella proprietà intellettuale e industriale; in udienza “coglie le sfumature del caso” afferma un’azienda edile. Ha ottenuto in favore di Consorzio Lambretta una completa riforma della sentenza di primo grado del Tribunale di Milano nella battaglia contro Scooter India limited e la sua alleata Motom. 
Jacobacci
LO STUDIO: mentre numerose insegne lo hanno scelto per l’attività di prosecution e registrazione marchi e brevetti, il team raccoglie il parere favorevole delle grandi aziende anche nella consulenza legale.

I PROFESSIONISTI: Fabrizio Jacobacci “va dritto al punto” nella consulenza sui marchi e sa gestire le problematiche più complesse con pragmatismo. Si divide tra l’attività stragiudiziale e quella di registrazione e deposito. 
Legance
LO STUDIO: opera principalmente nella consulenza su marchi e brevetti per conto di gruppi leader nel settore farmaceutico, nell’It e nel settore vitivinicolo. Gli assistiti esaltano la multidisciplinarietà della squadra.

I PROFESSIONISTI: Paolo Marzano è la guida “eccellente” del team, “sa orientare il cliente verso la riflessione e risoluzione del caso”, dichiara una multinazionale attiva nei servizi per la casa e la persona. Si è occupato degli aspetti ip e registrazione del marchio per conto di Niko Romito formazione e consulenza, società dello chef Niko Romito, nel contesto di una joint venture paritetica tra Mani e Materia e il pastificio Lucio Garofalo.
Lgv
LO STUDIO: squadra “entusiasta”, focalizzata sul diritto d’autore e sul contenzioso brevettuale, è apprezzata per l’elasticità di pensiero. Fra i clienti vanta Microsoft, seguito nel suo programma enforcement e difeso in decisioni cautelari che hanno posto fine a un esteso commercio di licenze contraffatte sui programmi software di Microsoft corporation.

I PROFESSIONISTI: Luigi Goglia è ritenuto “un combattente” in aula e ha difeso Biesse in una disputa contro Macotec per la nullità e contraffazione di un brevetto meccanico per piani automatizzati di lavorazione del vetro. In rappresentanza del diritto d’autore si schiera Simona Lavagnini, “mente all’avanguardia” nella tutela dei diritti, “previene i danni con soluzioni strategiche” secondo un assistito. Ha affiancato Avela in alcune cause contro Hearst, scaturite dalla violazione del marchio e dei diritti sul personaggio di fantasia di Betty Boop.
Lombardi Molinari Segni
LO STUDIO: assiste in maniera continuativa numerosi clienti blasonati come Banca popolare dell’Emilia Romagna sul fronte marchi, e Telecom ed Eni sul fronte dei brevetti. Il senatore Mario Monti e il Comitato promotore fondazione iniziativa civica per l’Italia Europea sono stati difesi in otto procedimenti innanzi all’Ufficio italiano brevetti e marchi, concernenti la possibilità di registrare come marchio i simboli di partiti politici.

I PROFESSIONISTI: Renato Bocca “reagisce immediatamente al rischio” ed è segnalato per la consulenza e il contenzioso sui marchi. Sulla consulenza ai marchi è attiva anche Manuela Soligo.
Luca Santa Maria & associati
LO STUDIO: insegna “di spicco” nel diritto internazionale e nella concorrenza, abbraccia la consulenza ordinaria per conto di aziende della moda, multinazionali farmaceutiche, industrie manifatturiere e editoriali.   

I PROFESSIONISTI: Luigi Fontanesi è segnalato nella consulenza contrattuale in accordi commerciali, licenze e nelle transazioni societarie. 
Martini Manna
LO STUDIO: una squadra “promettente” e premiata dai competitor per l’approccio “giovane” e il portafoglio clienti di tutto rispetto. Riceve mandato da aziende del lusso, delle telecomunicazioni e dell’edilizia, nella consulenza sui marchi e brevetti e nella contrattualistica.

I PROFESSIONISTI: Eva Callegari, passata al ruolo di of counsel, è il referente preferito per autorevoli firme della moda e del lusso, grazie alla sua conclamata esperienza sui marchi. A Luigi Manna è riconosciuto uno “spiccato senso internazionale” che lo rende capace di lavorare con clienti esteri. Chiude il cerchio Elena Martini, “specialistica e multipractice” è segnalata principalmente per la consulenza e difesa di marchi, software e brevetti e appare “risolutiva” anche nella stesura dei contratti. Ha difeso Giustacchini, rivenditore di prodotti Montblanc originali, contro Montblanc Italia che chiedeva in via cautelare che fosse impedito a Giustacchini di rivendere tali prodotti poiché non appartenente alla rete ufficiale Montblanc.
Maschietto Maggiore
LO STUDIO: il mercato lo riconferma sul podio della consulenza e del diritto d’autore.

I PROFESSIONISTI: le segnalazioni convergono su uno dei fondatori, Massimo Maggiore, rinomato esperto di marchi e di difesa dei diritti d’autore. 
Masotti & Berger
LO STUDIO: ha fatto del life sciences e regolatorio il suo punto di forza, sia a livello nazionale che internazionale, dimostrando agli occhi degli assistiti una competenza “rara” del business farmaceutico e “un’ottima” gestione della contrattualistica. Ha affiancato una società di diritto francese che produce strumenti di laparoscopia nella negoziazione della licenza esclusiva mondiale per lo sfruttamento di un portafoglio brevettuale avente a oggetto un dispositivo medico per l’impianto di protesi vascolari.

I PROFESSIONISTI: “saggio e concreto”, Luca Masotti è “sempre allineato al cliente”, dichiara una multinazionale produttrice di apparecchiature mediche. Dà il suo meglio nella consulenza farmaceutica, di cui padroneggia i tecnicismi e la legislazione.
Mcm
LO STUDIO: boutique dal taglio “accademico”, garantisce una gestione “snella” del lavoro. L’area di intervento spazia dalla consulenza su marchi noti (Smp, Proximm, Vodafone Omnitel) alla difesa di brevetti in cause di contraffazione (Estor, Simin). In materia di marchi, ha assistito Smp in un procedimento d’urgenza promosso avanti il Tribunale di Bari nei confronti di Virosac, con riferimento all’uso del marchio “Shoppy”.

I PROFESSIONISTI: non delude le attese dei clienti Gianluca De Cristofaro  il quale, secondo loro, non si fa mai sopraffare in tribunale. La sua capacità “rara” di lavorare con le direzioni legali interne lo rende un gradito interlocutore. Ha curato gli aspetti ip di Re/Max Italia nell’acquisto, da Prelios, dell’intero capitale sociale di Brand for agency. 
Mila Legal
LO STUDIO: da pochi anni sul mercato, si è fatto strada investendo su nuove risorse e acquisendo un elevato numero di clienti di media taglia. Le segnalazioni convergono sulla consulenza ai marchi.

I PROFESSIONISTI: “decisiva” sul processo decisionale, Marina Lanfranconi guida un team “in espansione”. Marchi della moda, del design, del lusso e della tecnologia sono tra i clienti più blasonati.
Mondini Rusconi
LO STUDIO: ha una tradizione consolidata nel diritto d’autore ma si ritaglia una fetta di mercato anche nella consulenza su marchi e brevetti.

I PROFESSIONISTI: Fabio Ghiretti colleziona segnalazioni nella tutela di marchi. Sul diritto d’autore si conferma in vetta ai consensi Giorgio Mondini, “un caposaldo della materia”, affiancato da Silvia Mondini “precisa e accurata” nella tutela dei diritti cinematografici. 
Nctm
LO STUDIO: si attesta su posizioni di tutto rispetto nella consulenza e nel contenzioso sui marchi al fianco di blasonati clienti come Abercrombie & Fitch, Technogym, Brembo e Ferrari, quest’ultima difesa nel ricorso in Cassazione contro un’associazione di ferraristi che usava, senza autorizzazione, il marchio “Cavallino Rampante”.

I PROFESSIONISTI:
“imbattibile” sulle problematiche legate alla tutela dei diritti televisivi, cinematografici, radiofonici e pubblicitari, Lorenzo Attolico è considerato un acquisto “vincente per il diritto d’autore e la pubblicità. “Minuzioso e preciso” ha offerto assistenza a Sony music entertainment sul tema dell’applicazione della direttiva sull’estensione della durata dei diritti del produttore di fonogrammi. Lo spalleggia Paolo Lazzarino, quotato anche nella difesa e utilizzo dei marchi.  Quest’ultimo si è aggiudicato il mandato da parte di Expo 2015 per la redazione delle guide all’uso dei marchi della manifestazione fieristica internazionale. 
Nunziante Magrone
LO STUDIO: il consenso sull’expertise per il diritto d’autore non è mai messo in discussione.

I PROFESSIONISTI: Nadia Martini è “attivista” nella tutela dei diritti d’autore e presente in numerosi congressi e associazioni per la tutela della proprietà intellettuale. 
Orsingher Ortu Avvocati Associati
LO STUDIO: in prima linea per la tutela dei diritti d’autore e nella lotta alla contraffazione, è il referente prediletto per numerose marche di moda, arredo, design, pubblicità e biotecnologie. Ha assistito The Walt Disney Company Italia negli accordi con Expo 2015 riguardanti la mascotte dell’esposizione universale disegnata da Disney Italia.

I PROFESSIONISTI: senso pratico, adattabilità e negoziazione sono le doti riconosciute a Matteo Orsingher, “baluardo” del diritto d’autore e “agguerrito” in sede di contenzioso. Ha difeso vittoriosamente M&c Saatchi presso la sezione specializzata del Tribunale di Milano nei confronti di Saatchi & Saatchi advertising, in una causa riguardante gli spot di Parmareggio. L’altra punta del team è Fabrizio Sanna, gradito nel contenzioso. I due hanno affiancato con successo Fox international davanti alla Camera arbitrale di Milano per la riassegnazione dei nomi a dominio thesimspons.it e simpsons.it.
Osborne Clarke
LO STUDIO: “di respiro internazionale”, la squadra opera nella tutela dei diritti d’autore ed ha investito nel mercato dei marchi con l’ingresso di Diego Rigatti. Tra gli assistiti spiccano società della moda (Edwin company limited), produttori di dispositivi medici chirurgici (Applied medical) e persone fisiche. Il team ha difeso vittoriosamente la cantante Mina Mazzini in una causa intentata avanti il Tribunale di Roma contro la Blu cinematografica gf per l’utilizzo illegittimo del brano “Se Telefonando” interpretato da Mina quale colonna sonora di un film prodotto da tale società.

I PROFESSIONISTI: piena soddisfazione dei clienti per Federico Ferrara (“flessibile e versatile” a detta di compagnia di trasporti), è incentrato nel diritto d’autore e nella contrattualistica collegata. È stato ingaggiato da International music and arts nella revisione e redazione di contratti standard per l’organizzazione in Italia di concerti. Diego Rigatti ha permesso al team di insediarsi nella tutela dei marchi ed è stato al fianco di Masahiko kawai nel contenzioso, avanti il Tribunale di Milano, sulla contraffazione del marchio “Avirex”.
Pavia e Ansaldo
LO STUDIO: impegnato nella difesa di marchi prestigiosi come The Polo, ha fatto del life sciences il nocciolo duro del dipartimento. In questo campo, il team è vicino alle maggiori multinazionali e operatori farmaceutici, come Sandoz e Assogenerici. La squadra rappresenta il gruppo indiano Accord-Intas nell’azione di nullità intentata davanti al Tribunale di Torino contro il brevetto di titolarità di Astrazeneca.

I PROFESSIONISTI: “esemplare” nel contenzioso brevettuale e nel life sciences, Gian Paolo Di Santo è, a detta di un’industria manifatturiera, “il combattente ideale”. Ha difeso The Polo, Lauren company, Rl fashions of europe in una causa su violazione del marchio.  Dal profilo regolamentare, Agostino Migone de Amicis ricorre nella consulenza regolatoria e nei ricorsi amministrativi. 
Portolano Cavallo
LO STUDIO: specializzato nella pubblicità, segue operatori della tv, del cinema, del fashion per cui cura i contratti commerciali, le licenze e gli accordi di distribuzione.

I PROFESSIONISTI: Ernesto Apa padroneggia le questioni pubblicitarie e regolamentari e convince i concorrenti perché “ha cura del cliente e si fa carico del suo interesse”. Ha affiancato il gruppo televisivo americano Scripps networks nel suo ingresso nel digitale terrestre italiano.
R&P Legal - Studio Associato
LO STUDIO: si attesta tra le insegne più quotate nella pubblicità ed è considerato dai clienti “un investimento” anche nel life sciences. Marchi alimentari, della moda e della tecnologia come Youtube, accalcano il portafoglio clienti.

I PROFESSIONISTI: Paolo De Carlo è indicato dai competitor come “eccezionale” nella contrattualistica farmaceutica e nel regolatorio; “comprende i meccanismi tecnici e li traduca in termini giuridici”, secondo un assistito. Esperto di pubblicità e diritto d’autore, Gianluca Morretta ha curato gli aspetti Ip nell’operazione con cui Galbusera ha acquisito, da Sammontana, la società titolare del noto marchio dolciario Tre Marie. Leader nella pubblicità, Riccardo Rossotto è gradito ai clienti per il gioco di squadra e il carisma mentre i competitor gli riconoscono un ruolo “autorevole”. 
Rapisardi & Ginevra
LO STUDIO: gode di un consenso diffuso nella consulenza su marchi e brevetti. I competitor avvalorano il prestigio della boutique sulla piazza milanese.

I PROFESSIONISTI:
la colonna portante della squadra si conferma Alfio Rapisardi, “decano” della proprietà intellettuale e ingaggiato da autorevoli marchi di moda e dell’industria. 
Roedl & Partner
LO STUDIO: “coinvolto e partecipe”, è ingaggiato per la consulenza brevettuale, la contrattualistica e l’assistenza su marchi e licenze. “Entra nella mente dell’impresa” afferma un’azienda di elettrodomestici. La squadra ha difeso vittoriosamente Fargrafica nella causa intentata dalla software house Dominio e relativa alla cessione dei codici sorgente di un software gestionale.

I PROFESSIONISTI: “decisiva” in tribunale, Camilla Manfredi appare “sicura di sé” nella gestione della causa e usa dimestichezza e praticità nella consulenza sui marchi. È consulente di Harken Italy per la contrattualistica e Polti per i profili generali di Ip.
Rucellai & Raffaelli
LO STUDIO: “di nicchia” nel diritto d’autore, ha ricevuto mandato da blasonati clienti nazionali e internazionali.

I PROFESSIONISTI: Enrico Adriano Raffaelli ricorre nelle segnalazioni sul diritto d’autore. Ha affiancato Enel in un procedimento cautelare contro Greenpeace a cui la sezione specializzata in materia di impresa del tribunale di Milano ha inibito l’uso dei marchi Enel.

 

Sena e Tarchini
LO STUDIO: boutique “di primo piano” sia nella proprietà intellettuale che nel life sciences, è una delle poche che, a detta dei competitor, intercetta mandati internazionali nonostante l’approccio “domestico”. Autorevoli firme della moda (Guess) e delle nuove tecnologie (Apple) si sono rivolte alla squadra nella difesa dei propri marchi e brevetti.

I PROFESSIONISTI: la stima dei competitor va a Giuseppe Sena, colonna portante nel contenzioso e nella consulenza. Ha rappresentato con successo Guess in una causa proposta da Guccio Gucci per contraffazione di marchio e per concorrenza sleale.Giancarlo Del Corno primeggia nel life sciences schierandosi con i maggiori operatori del mercato farmaceutico e medico.
SIB Legal
LO STUDIO: apprezzato da clienti e concorrenti per la consulenza e la difesa di marchi. Squadra “efficace” in aula, dichiara un’azienda del lusso, “con ottimo equilibrio di risultati e costi”. Assiste The Academy of Motion Pictures Arts and Science in una causa contro Rai, per violazione del titolo di uno show televisivo di Academy chiamato “Oscar Tv dell’anno”.

I PROFESSIONISTI: il referente prediletto dagli assistiti è Pier Luigi Roncaglia, “aggressivo” in tribunale e “pratico” nelle soluzioni. Gettonato nel contenzioso e pre-contenzioso anticontraffazione, è stato ingaggiato da Louis Vuitton dinanzi alla Corte di giustizia dell’Unione europea nell’ambito di un’azione di nullità contro il marchio tridimensionale utilizzato dalla celebre casa francese.
Simmons & Simmons
LO STUDIO: conta sul gradimento dei clienti e su un “ottimo” team con cui si è insediato nel mercato dei marchi, al fianco di società come Sodastream, GlaxoSmithKline e San Disk. Il cuore pulsante del dipartimento è rappresentato dalla consulenza offerta ai maggiori operatori farmaceutici (Lundbeck, Dutch ophthalmic research center e Rimsa) in cause brevettuali e regolatorie.

I PROFESSIONISTI: Laura Orlando opera nel mercato farmaceutico in maniera “brillante” e ha rappresentato Bayer pharma nei procedimenti pendenti davanti alle corti inglesi, tedesche e italiane aventi ad oggetto due brevetti di titolarità di Genentech (società del gruppo Roche), relativi al fattore di crescita vascolare dell’endotelio. “Ben posizionato”, Rocco Lanzavecchia non delude le aspettative dei clienti; ha seguito con successo la multinazionale tedesca Alessandro international in un procedimento cautelare volto a tutelarne il marchio e l’immagine nei confronti di una ex controllata.
Tonucci & Partners
LO STUDIO: fornisce assistenza nella redazione, negoziazione e sottoscrizione di accordi e contratti commerciali per conto di aziende del settore tessile, alimentare e della grande distribuzione. La reattività e la razionalizzazione dei tempi sono due punti di forza della squadra. Quest’ultima ha seguito Maglital negli accordi di co-branding con Damiani per la produzione e commercializzazione di braccialetti “Cruciani C con Damiani” in serie limitata.

I PROFESSIONISTI: le segnalazioni maggiori convergono su Alessandro Vasta, a cui i competitor attribuiscono clienti autorevoli, assistiti nella difesa di brand e marchi.  Ha difeso in appello alcune aziende attive nel settore della produzione e commercializzazione di latticini freschi, per nullità e contraffazione di marchio.
Trevisan & Cuonzo
LO STUDIO: unanime è il giudizio dei competitor su un “team di rilievo” nel contenzioso brevettuale. È considerata “indubbia” anche la competenza nel life sciences e secondo un concorrente “è strutturato per seguire clienti internazionali”. La squadra ha difeso con successo Bogner in una causa intentata da Benetton per l’utilizzo dei marchi monogrammatici con la lettera B.

I PROFESSIONISTI: Gabriele Cuonzo ha una reputazione “invidiabile” nelle dispute brevettuali e una competenza generale della materia intellettuale. È stato al fianco di Sicasov in una massiccia campagna anticontraffazione per la tutela dei diritti esclusivi dei produttori di novità varietali. Luca Trevisan è più orientato alla proprietà intellettuale dove dimostra un’innegabile capacità di intercettare incarichi internazionali; ha ricevuto mandato da Golden Lady che ha recentemente ottenuto dal Tribunale di Bologna un riconoscimento per il proprio marchio “SiSi”. 
Ughi e Nunziante
LO STUDIO: gravita nel mondo audiovisivo e di animazione per cui tutela, gestisce e redige i contratti, le licenze e i diritti correlati. Si è occupato dell’attività di licensing di “Cricky & Fril” della società Lynx multymedia factory.

I PROFESIONISTI: tra i massimi esperti di contrattualistica e diritto d’autore, Agostino Clemente non delude i clienti che di lui apprezzano il modo di relazionarsi con le controparti e la vicinanza al business. Ha gestito la redazione della contrattualistica per la produzione, realizzazione e distribuzione della serie speciale della serie animata “Capitan Kuk” prodotta da Mto2. 
Vanzetti e Associati
LO STUDIO: un baluardo della proprietà intellettuale, mescola l’approccio domestico alla capacità di calamitare incarichi internazionali di primo livello. “Merita la prima fascia su tutta la linea”, dichiara un competitor.

I PROFESSIONISTI: Adriano Vanzetti è considerato “un luminare”. Ingaggiato per vicende complesse, sfodera uno “spiccato” approccio universitario. Samsung e Barilla sono tra i clienti più autorevoli. 
GUIDA ALLE FASCE
RICERCHE DAL 2012 AL 2016
Sono due i parametri utilizzati per la definizione delle fasce:

■ la QUANTITÀ delle segnalazioni e dei consensi ricevuti da clienti controparti e colleghi;
■ la QUALITÀ percepita dal mercato attra­verso l’analisi e la valutazione anche comparata dei commenti. Il peso di ponderazione è basato sull’autore­volezza della fonte di provenienza.

Gli studi e i professionisti sono ordinati alfabeticamente all’interno delle sezioni.

FASCIA 1
Leader del mercato con riconoscimento diffuso e consolidato
In termini quantitativi, registra il maggior numero di segnalazioni da soggetti al vertice del mercato di riferimento. In termini qualitativi, le segnalazioni arrivano, oltre che da propri clienti, anche da concorrenti e controparti. Indice di un riconoscimento diffuso e consolidato.

FASCIA 2
Protagonista del mercato con riconoscimento diffuso
In termini quantitativi, registra un numero di segnalazioni che si inquadra nel range superiore alla soglia critica. In termini qualitativi,
le segnalazioni provengono in percentuale variabile da clienti,
concorrenti e controparti, e sono di natura prevalentemente spontanea. Indice di un riconoscimento diffuso, anche se non consolidato.

FASCIA 3
Protagonista con riconoscimento focalizzato
In termini quantitativi, registra un numero di segnalazioni che raggiunge la soglia critica della ricerca. In termini qualitativi, le segnalazioni provengono in percentuale variabile da clienti, concorrenti e controparti, e sono generalmente di natura sollecitata. Indice comunque di un riconoscimento, seppure non diffuso né consolidato.





Credits Landlogic IT

RSS

RSS