giovedì 23 marzo 2017
cerca aziende studi professionisti
Conti in tasca ai giuslavoristi
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
14 apr 2016
TopLegal Speciale Fatturati

Conti in tasca ai giuslavoristi

Messe a nudo le casse di Toffoletto De Luca Tamajo, Ichino Brugnatelli, Lablaw, Lexellent, Salonia, Fava e Tosi

 

Rispetto al 2014, anno in cui c'era stata un po' di sofferenza di risultati, il 2015 è stato un anno contrassegnato da una sostanziale stabilità per le casse dei giuslavoristi, che in alcuni casi sono riusciti a registrate un aumento di fatturati e marginalità. Primo per crescita, Ichino Brugnatelli che, al traino del diritto e del contenzioso bancario, ha messo in cassa 8,6 milioni di euro, contro i 7,8 del 2014. In crescita anche il fatturato di Toffoletto De Luca Tamajo, che nell'ultimo anno fiscale ha incassato 18,4 milioni di euro contro i 17,9 dell'anno precedente. La crescita relativa maggiore è stata però messa a segno da Fava, che ha quasi raddoppiato l'incassato, arrivando a 3,2 milioni contro l'1,8 del 2014, complice l'aumento delle attività sul fronte corporate e privacy. Sul fronte dell'utile, il 2015 è stato archiviato con 1,8 milioni di euro contro 1,2 milioni del 2014. Un risultato a cui è seguita la promozione a partner di due professionisti, Roberto Parruccini e Luigia Scalfaro. Buoni anche i risultati di Salonia. Lo studio, che ha registrato un incremento delle attività legate al societario e fallimentare, ha archiviato il 2015 con 3,8 milioni di incassato (contro i 3,6 del 2014), mentre il profitto si incrementa da 2,2 a 2,3 milioni. 

Nessuna variazione né sul fronte dei fatturati né su quello dell'utile nel corso del 2015 per Tosi, che chiude l'ultimo anno fiscale con 5 milioni di fatturato, stessa cifra messa in cassa nel 2004; e 3 milioni di utile, esattamente come nel 2014. Stabile anche l'anno di Lexellent. Come dichiarato a TopLegal, la sicurezza del lavoro è la practice che si è rivelata più in crescita all’interno dello studio giuslavorista, confermando il trend avviato nell’anno precedente. E così come nell'anno precedente, lo studio - che nel corso del 2015 ha accolto nella partnership Stefano Piras, proveniente da studio Piras Truppo - ha chiuso i conti con circa 2,6 milioni di ricavi e 1,3 milioni di utile. Una lieve flessione è stata, invece registrata da Lablaw, che chiude il 2015 a 6,5 milioni. Un dato sostanzialmente allineato ai 7 milioni messi in cassa nel 2014 dall'insegna di Luca Failla e Francesco Rotondi, che ha inaugurato il 2016 con l'apertura di una sede a Bari grazie all'ingresso in qualità di managing partner di Serena Botta.

 
tags: LablawFrancesco RotondiToffoletto De Luca TamajoLexellentLuca FaillaSaloniaIchino BrugnatelliFavaRoberto ParrucciniTosiStefano PirasLuigia ScalfaroSerena Botta
CLICCA PER CONDIVIDERE
eventi
Temi d’attualità nella tutela del marchio

Milano

martedì 28 marzo
Temi d’attualità nella tutela del marchio
In partenza l’Executive Programme in Management della Compliance

Roma

lunedì 17 aprile
In partenza l’Executive Programme in Management della Compliance
In partenza l’Executive Programme “Doing Business in United Arab Emirates”

Roma

venerdì 05 maggio
In partenza l’Executive Programme “Doing Business in United Arab Emirates”
Unitary Patent / Unified Patent Court 2017

Monaco di Baviera

mercoledì 05 luglio
Unitary Patent / Unified Patent Court 2017
Intellectual Property Summit 2017

Bruxelles

giovedì 07 dicembre
Intellectual Property Summit 2017


http://www.toplegal.it/upload/banner/TopLegal special issue_Summit2016_Roma.pdf

http://www.toplegal.it/upload/banner/TopLegal special issue_Summit2016_MILANO.pdf

http://www.toplegal.it/upload/banner/toplegal_online_advert_march17.pdf

http://businessschool.luiss.it/programmes/management-compliance/index.php
http://www.toplegal.it/view_london.aspx

http://businessschool.luiss.it/offerta-formativa/executive-program/doing-business-in-united-arab-emirates/

http://www.unitarypatentsystem.eu

http://www.ipsummit.info

http://www.toplegal.it/upload/banner/TopLegalAwards2016_2802_ENG.compressed.pdf

Credits Landlogic IT

RSS

RSS