venerdì 19 gennaio 2018
cerca aziende studi professionisti
ENTRA | REGISTRATI AL SITO
Reilly da LabLaw a Uniolex
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
17 mar 2017
Lateral hire

Reilly da LabLaw a Uniolex

Failla a TopLegal «Sul piano interno nulla cambia, il focus internazionale è sempre stato una priorità di Lablaw sin dalla sua fondazione e continuerà a esserlo»


Sharon Reilly (in foto) lascia LabLaw, studio di cui era partner dal 2013, per approdare in Uniolex.

Raggiunto da TopLegal, Luca Failla co-fondatore di LabLaw ha affermato: «Con l'uscita di Sharon Reilly nulla cambia sul piano interno. Il focus internazionale è sempre stato una priorità di LabLaw sin dalla sua fondazione e continuerà a esserlo ancora di più come nei nostri programmi».

Come approfondito nel caso di studio pubblicato sul numero di marzo 2017 di TopLegal Review, nell'ottica di una progressiva internazionalizzazione, lo studio nel 2016 ha, infatti, annunciato l'ingresso della squadra di Treglia Valle che oltre a rafforzare il team italiano ha posto in essere lo sviluppo di un German desk per rafforzare la relazione con le aziende tedesche. Inoltre, risale allo scorso giugno la nascita di LabLaw Emirates, progetto che, partendo dalle basi operative di Dubai e di Abu Dhabi, è finalizzato ad affiancare le aziende che intendono operare nei mercati degli Emirati Arabi, del più ampio Gcc (Arabia Saudita, Bahrein, Emirati Arabi Uniti, Kuwait, Oman e Qatar) e, in genere, di tutti i paesi del Middle East. 

«Ormai abbiamo un solido team internazionale di professionisti italiani in grado di rispondere alle esigenze della clientela in piena autonomia - ha affermato l'altro co-fondatore dello studio Francesco Rotondi - abbiamo una visibilità internazionale che ci siamo costruiti negli anni, grazie ai tanti clienti internazionali che lo studio complessivamente gestisce ogni giorno con successo e questa capacità ormai è acquisita».

Reilly, abilitata alla professione nel Regno Unito e in Italia, dopo aver esercitato per quattro anni presso lo studio scozzese Ross Harper & Murphy, era passata in John S. Boyle, prima in qualità di senior associate e, successivamente, come socio. Successivamente si è traferita in Italia dove ha lavorato per sette anni per Toffoletto (oggi Toffoletto De Luca Tamajo) collaborando con il name partner Franco Toffoletto alla realizzazione di vari progetti per l'alleanza Ius Laboris. Nel 2011 ha cofondato, lo studio legale hELP, successivamente fuso con lo studio Persiani di Roma, dove era partner. In LabLaw, oltre a ricoprire il ruolo di partner, è stata a capo della International Employment Practice.
tags: LablawFrancesco RotondiToffoletto De Luca TamajoLuca FaillaUnioLexFranco ToffolettoSharon ReillyhELPPersianiIus LaborisJohn S. BoyleRoss Harper & MurphyTreglia Valle
CLICCA PER CONDIVIDERE
eventi
Il whistleblowing nel settore privato

Milano

martedì 06 febbraio
Il whistleblowing nel settore privato
Le nuove prospettive del commercio internazionale tra pianificazione e compliance

Milano e Roma

febbraio 2018
Le nuove prospettive del commercio internazionale tra pianificazione e compliance
Global Risk Forum 2018

Milano

giovedì 29 marzo
Global Risk Forum 2018


http://www.toplegal.it//upload/allegati/toplegal_online_advert_jan18.pdf

http://www.welfareworld.it/index-ww18mwami.html

https://goo.gl/xwBNej

Credits Landlogic IT

RSS

RSS