sabato 15 dicembre 2018
cerca aziende studi professionisti
ACCEDI | REGISTRATI AL SITO
Diritto alla disconnessione nel lavoro agile: quali soluzioni operative?
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
16 lug 2018

Diritto alla disconnessione nel lavoro agile: quali soluzioni operative?

L’art. 19 della L. n. 81/2017 stabilisce che l’accordo relativo alla modalità di lavoro agile, deve altresì individuare i tempi di riposo del lavoratore nonché le misure tecniche e organizzative per assicurare la “disconnessione” del dipendente dalle strumentazioni tecnologiche di lavoro. Il legislatore non fornisce, però, le concrete modalità attuative del diritto alla disconnessione del lavoratore. 

Peraltro, il semplice divieto per i superiori gerarchici e colleghi di mandare mail e di interloquire con il lavoratore al di fuori dell’orario di lavoro, oltre a risultare in contrasto con le esigenze delle moderne organizzazioni aziendali, non supera comunque le problematiche rappresentate da quelle attività che sono svincolate da rigidi orari di lavoro. 
Invero, se nell’ipotesi di prestazione lavorativa con tempi di lavoro ben definiti sarà più agevole individuare i casi in cui il lavoratore agile potrà esercitare il proprio diritto alla disconnessione (sostanzialmente sovrapponibile con il proprio diritto al riposo), nell’ipotesi di esecuzione di attività aventi ad oggetto il raggiungimento di determinati obiettivi e, comunque, non caratterizzati da rigidi orari di lavoro, una reale “disconnessione del lavoro” potrà essere solo garantita attraverso il conferimento di compiti lavorativi (da parte dei superiori gerarchici) che siano effettivamente sostenibili dal dipendente.

Pertanto, diverse aziende hanno affrontato la questione nell’ambito di percorsi di orientamento e formativi destinati al proprio personale dirigente aventi anche ad oggetto il nuovo diritto alla disconnessione e più in generale le esigenze di riposo del personale a loro gerarchicamente sottoposto. 

Invero, risultando difficoltoso individuare le misure volte ad evitare che il lavoratore sia costantemente raggiungibile, la formazione del management aziendale può rappresentare una delle soluzioni per scongiurare fenomeni di c.d. “iperconnessione”, con possibili conseguenze negative sullo stato di salute del lavoratore. 

 

Alessandro Sampaolesi 

 

 
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
Il conflitto di interessi: stato dell’arte della normativa e impatti operativi

Roma

martedì 18 dicembre
Il conflitto di interessi: stato dell’arte della normativa e impatti operativi
Corso di Perfezionamento Diventare Avvocato in Studio Legale Associato

Verona

gennaio 2019
Corso di Perfezionamento Diventare Avvocato in Studio Legale Associato
Connettività e IoT: sfide Antitrust e IP per le imprese

Milano

giovedì 24 gennaio
Connettività e IoT: sfide Antitrust e IP per le imprese
II Edizione Master in Data Protection Officer e Privacy Matter Expert

Roma

venerdì 15 febbraio
II Edizione Master in Data Protection Officer e Privacy Matter Expert


http://www.toplegal.it/news-speciali

http://www.toplegal.it/upload/banner/300x100/toplegal_online_advert_june18.pdf

http://www.irislink.com/settorelegale

https://www.teamsystem.com/Legal/netlex-fatturazione

Credits Landlogic IT

RSS

RSS