giovedì 17 gennaio 2019
cerca aziende studi professionisti
ACCEDI | REGISTRATI AL SITO
Quale ruolo per il general counsel?
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
04 ott 2018
Prospettive

Quale ruolo per il general counsel?

A Roma una tavola rotonda promossa da Curtis e TopLegal traccia le tendenze in atto con un panel autorevole di direttori legali



Con la crisi finanziaria di dieci anni fa la lunga evoluzione del giurista d’impresa ha subito una sensibile accelerazione. Le direzioni legali hanno conquistato pienamente il controllo dei propri budget e, grazie al nuovo potere contrattuale frutto del calo dei mandati, hanno iniziato a dettare le condizioni economiche ai consulenti esterni.

A seguito di questa rivoluzione, quali potranno essere le prospettive per la figura del general counsel all’interno e all’esterno dell’azienda? Il tema sarà oggetto di una tavola rotonda promossa da Curtis e TopLegal il prossimo 10 ottobre a Roma dal titolo “The Rise of Strategic General Counsel: Transforming Law and Business”.

Ad aprire i lavori, che si svolgono presso la sede dello studio in Piazza Venezia 11, l’intervento introduttivo di Marco Michael Di Palma, editore di TopLegal, che tratteggerà l’ascesa del general counsel in Italia e presenterà le tendenze in atto emerse da una recente indagine sui direttori legali in Italia svolta per l’occasione dal Centro Studi di TopLegal. 

Il dibattito entrerà nel merito proseguendo lungo quattro direttive: la costruzione di una squadra legale interna di successo; le sfide della compliance internazionale; il contributo del general counsel al buon governo della società; e infine le ipotesi e le prospettive future del ruolo del general counsel. 

I relatori si interrogheranno innanzitutto sulle premesse alla base di una direzione legale vincente. Il senior vice president e chief legal officer Nicola Verdicchio racconterà il caso di studio che in questi anni è stato Pirelli, società completamente trasformata grazie a una serie di operazioni societarie e straordinarie altamente strategiche. La sfida e il superamento delle situazioni di emergenza sarà al centro dell’intervento di Paolo Quaini, general counsel di Alitalia. Emanuele Camandona, head of legal affairs Emea di Luxottica, richiamerà l’attenzione sulla leva rappresentata dalla gestione degli studi legali esterni nel raggiungimento degli obiettivi aziendali. Federica Lolli, legal director Italy and Spain di LyondellBasell chiuderà questa prima parte con una riflessione sull’importanza dell’engagement della squadra e del suo miglioramento continuo.

Seguiranno le considerazioni sui temi della compliance multi-giurisdizionale a cura di Tanya Jaeger de Foras, vice president & chief legal officer, Whirlpool Emea, e Andrea Parrella group general counsel di Leonardo. Al centro di questi interventi la necessità di un programma completo e proattivo di gestione e controllo del rischio dell’azienda.

La questione della governance e i rapporti con il Cda saranno oggetto di analisi nella terza parte del dibattito. A intervenire saranno Andrea Parrella di Leonardo e Agostino Nuzzolo, general counsel di Tim, il quale porrà l’attenzione sulle sfide per il mantenimento dell’indipendenza e dell’imparzialità del general counsel di fronte ai conflitti d’interesse che potrebbero sorgere dalle battaglie tra azionisti. 

Il general counsel non si pone più solo come semplice interfaccia tra il grande socio dello studio legale e la dirigenza dell’azienda. Al contrario, il perimetro del suo ruolo si è ampliato notevolmente negli ultimi due decenni. Un’evoluzione che, per concludere il dibattito, spingerà a riflettere su quello che potrebbe essere il futuro ruolo strategico del general counsel.

Emanuele Camandona di Luxottica esaminerà l’impatto dell’information technology sulle attività commerciali. Federica Lolli di LyondellBasell delineerà le opportunità professionali che si presenteranno ai giovani e soprattutto alle donne che già ora rappresentano la parte più numerosa della professione in house. Sui rischi di un allargamento eccessivo del ruolo del general counsel si interrogherà Paolo Quaini di Alitalia. Infine, Agostino Nuzzolo (Tim) si domanderà se in Italia siamo pronti per una nuova figura aziendale che incarna in sé responsabilità gestionali oltre che l’essere consulente di fiducia della società.

La tavola rotonda “The Rise of Strategic General Counsel: Transforming Law and Business” si terrà a Roma presso la sede di Curtis il 10 ottobre, dalle 16.00 alle 19.30. Il convegno si rivolge ai soli direttori legali e a tutte le figure in house.

tags: AlitaliaPirelliLuxotticaCurtisLeonardoTimPaolo QuainiAgostino NuzzoloAndrea ParrellaWhirlpoolTanya Jaeger de ForasEmanuele CamandonaNicola VerdicchioFederica LolliLyondellBasell
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
Connettività e IoT: sfide Antitrust e IP per le imprese

Milano

giovedì 24 gennaio
Connettività e IoT: sfide Antitrust e IP per le imprese
Trade Wars: le nuove dinamiche internazionali e la guerra dei dazi

Milano

mercoledì 06 febbraio
Trade Wars: le nuove dinamiche internazionali e la guerra dei dazi
Trade Wars: le nuove dinamiche internazionali e la guerra dei dazi

Roma

mercoledì 13 febbraio
Trade Wars: le nuove dinamiche internazionali e la guerra dei dazi
II Edizione Master in Data Protection Officer e Privacy Matter Expert

Roma

venerdì 15 febbraio
II Edizione Master in Data Protection Officer e Privacy Matter Expert
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie

Milano

venerdì 22 febbraio
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie


http://www.toplegal.it/news-speciali
http://www.toplegal.it/upload/banner/300x100/toplegal_online_advert_june18.pdf

https://www.toplegal.it/eventi/25182/master-in-operazioni-di-ma-e-joint-venture-societarie

https://www.toplegal.it/upload/allegati/TopLegal%20Focus%20Tax%202018.pdf

Credits Landlogic IT

RSS

RSS