giovedì 18 luglio 2019
cerca aziende studi professionisti
ACCEDI | REGISTRATI AL SITO
Contenziosi (31 gennaio 2019)
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
31 gen 2019
In pillole

Contenziosi (31 gennaio 2019)


Legance vince con Aeroporti di Puglia di fronte al Tar
Legance, con un team composto da Alessandro Botto, dalla managing associate Raffaella Zagaria e dall’associate Giacomo Testa, ha assistito Aeroporti di Puglia di fronte al Tar Puglia. La ricorrente, una società risultata aggiudicataria provvisoria della gara per l’affidamento del servizio di manutenzione, assistenza e servizi accessori delle macchine operatrici aeroportuali degli aeroporti di Bari, Brindisi, Foggia, e Grottaglie, aveva impugnato la revoca della propria aggiudicazione provvisoria e della gara, disposta da Aeroporti di Puglia in ragione di mutate esigenze gestionali. Il Tar Puglia ha respinto il ricorso, accogliendo in toto le difese di Aeroporti di Puglia, e condannato alle spese la ricorrente.

Gop con Bharat Petroleum nel contenzioso promosso da Alitalia
Gianni Origoni Grippo Cappelli con i partner Rosario Zaccà, responsabile del desk India e Federico Busatta, coadiuvati dal counsel Salvatore Gaudiello, ha assistito Bharat Petroleum Corporation, società indiana a partecipazione statale operante nel settore della raffinazione e commercializzazione di prodotti petroliferi, in un contenzioso promosso da Alitalia Linee Aeree Italiane in Amministrazione Straordinaria dal 2008 e avente ad oggetto una revocatoria fallimentare di un importo superiore ai 20 milioni di dollari. La Corte di Appello di Roma ha rigettato l’appello proposto dalla Procedura.

Fieldfisher e Macchi per Ryanair sulla trasparenza delle tariffe aeree 
Simone Gambuto,
partner di Fieldfisher, e Macchi di Cellere Gangemi, con il partner Matteo Castioni, hanno  rappresentato Ryanair innanzi al Consiglio di Stato avverso una decisione dell’Autorità antitrust che aveva considerato come pratiche scorrette delle rappresentazioni di tariffe aree nelle quali era messo con separata evidenza il costo di servizi opzionali. Considerando legittimo il dubbio interpretativo del vettore su cosa va considerato come elemento “opzionale” del prezzo dei biglietti aerei, e cosa invece va considerato un elemento inevitabile, il Consiglio di Stato ha inviato due quesiti alla Corte di Giustizia sulla corretta interpretazione dell’art.23 del regolamento europeo sui servizi aeri nella Comunità, avente ad oggetto la trasparenza tariffaria. 

Il CdS conferma la linea sulle gare Atem nel caso di Cremona
Luca Guffanti,
con il team di amministrativo di Sza, ottiene la conferma, da parte del Consiglio di Stato, della nuova linea interpretativa, già accolta dal Tar Brescia, che rappresenta una svolta nelle procedure di gara aperte. Con la sentenza che ha visto la Provincia di Cremona, difesa da Sza, prevalere su Gei - Gestione Energetica Impianti è stato infatti confermato il principio secondo cui gli atti delle gare pubbliche aperte, ancorché carenti di alcune puntuali informazioni, non ledono gli interessi dei potenziali concorrenti nella misura in cui espressamente sospendano i termini per la presentazione delle offerte.

Con LegisLab sospese le sanzioni Consob nei confronti di Sofia Sgr
La Corte d’Appello di Milano, accogliendo la richiesta di Sofia Sgr affiancata da LegisLab, ha sospeso l’esecutività delle sanzioni comminate dalla Consob alla società - per 515mila euro - dopo l’ispezione che ha portato al suo commissariamento e quindi alla liquidazione volontaria. La Corte, si legge nell’ordinanza del 16 gennaio u.s., ha ritenuto opportuno “riconoscere maggiore valenza e tutela all’interesse della parte ricorrente” e quindi all’interesse ad avere una liquidazione – così come impostata dall’amministrazione straordinaria voluta da Banca d’Italia - ordinata della Sgr, rispetto all’interesse rappresentato dalla Consob all’immediata esecuzione della delibera sanzionatoria. LegisLab ha agito con Vincenzo Dispinzeri, Enrico Caruso e Piergiorgio Mancone.

Vitale vince per Metaenergiaproduzione al Tar Firenze
Lo studio Vitale, nella persona di Domenico Vitale unitamente ad Adolfo Mario Balestreri, ha assistito la società Metaenergiaproduzione, chiamata ad intervenire nel giudizio promosso dal Comune di Greve in Chiani innanzi al Tar Firenze, per l'accertamento dell'inadempimento degli obblighi assunti con la convenzione urbanistica del 29 maggio 2009, rep. 1245, e per la condanna dei resistenti in solido tra loro all'adempimento. Il Tar Firenze ha accolto il ricorso promosso dal Comune condannando unicamente la società Volta ad adempiere integralmente alla convenzione urbanistica dedotta in giudizio. Ha invece accolto le tesi di Metaenergia.


CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
I Edizione Master in Intellectual Property & Copyright

Milano

venerdì 27 settembre
I Edizione Master in Intellectual Property & Copyright
Master in Banking & Finance

Milano

venerdì 25 ottobre
Master in Banking & Finance
Master in Tech Law & Digital Transformation

Milano

venerdì 25 ottobre
Master in Tech Law & Digital Transformation


https://www.toplegal.it/eventi/25861/master-in-tech-law-digital-transformation

https://www.toplegal.it/upload/banner/300x100/toplegal_online_advert_june19.pdf
https://www.toplegal.it/adv/pdf/TopLegalFocusPenale2019.pdf

https://www.amazon.it/dp/8894429709

https://www.toplegal.it/upload/allegati/TopLegalAwards2018Special.pdf

Credits Landlogic IT

RSS

RSS