sabato 23 febbraio 2019
cerca aziende studi professionisti
ACCEDI | REGISTRATI AL SITO
Contenziosi (7 febbraio 2019)
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
07 feb 2019
In pillole

Contenziosi (7 febbraio 2019)

 

Lipani Catricalà vince per Consip contro Romeo Gestioni
Lo studio Lipani Catricalà, con Damiano Lipani, Francesca Sbrana e Anna Mazzoncini, ha assistito con successo Consip nei contenziosi instaurati dinanzi al Tar Lazio da Romeo Gestioni e dal Consorzio Romeo Facility Services 2010 a seguito dell’esclusione dalle gare Mies 2, Ssn, Sie 4, Caserme, Luce 4, Fm Musei, disposta ai sensi dell’art. 38, comma 1, lettera f), del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163 per le note condotte corruttive contestate ad Alfredo Romeo. Il Tar Lazio, aderendo integralmente alla tesi difensiva patrocinata dai legali di Consip, ha respinto tutti i ricorsi proposti, riconoscendo la piena legittimità dell’operato della stazione appaltante, la quale, lungi dall’essersi limitata ad un acritico recepimento delle risultanze degli atti delle indagini relative al procedimento penale avviato nei confronti di Alfredo Romeo – come preteso dai ricorrenti – ha attentamente valutato le condotte contestate al medesimo Romeo e ha assolto il prescritto onere motivazionale, esplicitando i fatti e le ragioni inficianti il rapporto fiduciario con l’operatore economico.

Mba vince contro Caspie e C.a.s.p.i.e
Mba ha vinto due arbitrati contro le Casse di assistenza sanitaria Caspie e C.a.s.p.i.e, che gli avevano affidato l’incarico di prestare in favore dei propri assistiti i servizi di rimborso spese mediche. A seguito di numerose problematiche sorte nella gestione di entrambi i rapporti sono state avviate due procedure arbitrali, che hanno dato entrambe ragione a Mba. Mba è stata affiancata da Federico Banti, Francesco Berardi e Emanuele Li Puma di Osborne Clarke. 
 
Grimaldi vince con Epico negli Stati Uniti 
Giorgio Gallenzi, partner di Grimaldi, responsabile dello sviluppo negli Stati Uniti, ha assistito Epico Holding, controllata dalla famiglia Andreoli Bonazzi e attiva nell’energia rinnovabile da impianti idroelettrici, nell’arbitrato internazionale contro Eagle Creek Renewable Energy con sede legale nello stato del New Jersey. La società americana aveva contestato la violazione di alcune garanzie rilasciate da Epico nell’ambito della cessione delle sue attività americane conclusa nel 2017. Il collegio arbitrale ha accolto integralmente le tesi di Epico. Nel team legale, coordinato dal general counsel di Epico Edoardo Galassi, anche lo studio Taylor McCormack & Frame di Portland.

Comelli Vacca vince in Corte dei Conti
 
Comelli Vacca, con il proprio founding partner Augusto Vacca, ha assistito vittoriosamente il responsabile dell’istruttoria della linea C della metropolitana di Roma in servizio presso la previgente struttura tecnica di missione del ministero delle infrastrutture e dei trasporti, nel corso del giudizio di responsabilità erariale svoltosi innanzi alla corte dei conti, sezione giurisdizionale per il Lazio, in cui era stato convenuto in relazione a talune vicende riguardanti la realizzazione della linea C della metropolitana di Roma. Il presunto danno erariale ammontava a oltre 221 milioni di euro oltre interessi, rivalutazione monetaria e spese di giustizia, di cui 8 milioni quale quota addebitata al solo responsabile dell’istruttoria ministeriale.

La Cassazione sul contraddittorio preventivo in ambito doganale 
La suprema corte con sentenza 17 gennaio 2019, n. 1115 ha accolto la difesa di Sernav, difesa da Sara Armella, ritenendo necessario il contraddittorio preventivo tra Dogana e operatore quando la rettifica riguarda il valore di transazione della merce importata. La vicenda trae origine da un’importazione di capi di abbigliamento di origine cinese, diretti alla grande distribuzione low cost. Dubitando del valore di transazione indicato nella dichiarazione, perché ritenuto troppo basso, l’autorità doganale ha raffrontato il valore dichiarato con quello elaborato dalla propria banca dati Cognos-merce per prodotti con caratteristiche similari, rilevando una differenza di oltre il 200%. Ritenendo, per tale scostamento, che il prezzo indicato dall’importatore non potesse essere veritiero, la Dogana ha rettificato la dichiarazione, sostituendo il valore dichiarato dall’operatore con quello individuato dal database, e contestando maggiori dazi e Iva. I giudici di legittimità, valutate le prove offerte dalla società, hanno quindi riconosciuto la violazione del diritto al contraddittorio preventivo necessario qualora la Dogana intenda procedere a rideterminare il valore di transazione delle merci importate.

Delfino Willkie Farr & Gallagher vince con Agriconsulting Europe
Delfino Willkie Farr & Gallagher, con il partner Riccardo Sciaudone coadiuvato dall’associate Eleonora Caravà, ha assistito con successo la società belga Agriconsulting Europe nell’arbitrato internazionale dinanzi al Centro belga di arbitrato e mediazione (Cepani) contro Soges, con sede legale in Italia. La società italiana si era resa inadempiente nei confronti di Agriconsulting nell’ambito di un contratto di servizi eseguito in Africa e finanziato con fondi dell’Unione europea. 

Orabona vince a Milano per il presidente del Cda di Next Value 
Lo studio Orabona, con un team guidato dal socio Andrea Orabona, ha assistito con successo Alberto Drei - presidente del Cda di Next Value - nel contenzioso per il reato di omesso versamento di ritenute certificate d’acconto. In particolare, la difesa si è incentrata sull’assenza di tipici poteri gestori ad hoc in capo al presidente del Cda ovvero di una formale delega attributiva di poteri gestori in materia di amministrazione, finanza e controllo contabile della società, nonché sull’inconsapevolezza dello stesso presidente - privo di deleghe operative - del debito d’imposta maturato dalla società per l’annualità 2012.

Riconosciuta tutela alla forma dei celebri stivaletti “Dr. Martens” 
Il Tribunale di Como ha riconosciuto tutela penale al marchio avente a oggetto la forma dei celebri scarponcini “Dr. Martens”. La titolare di questo marchio, la società inglese Air Wair International Limited, si era costituita parte civile nel procedimento con il patrocinio di Gabriele Lazzeretti e Stefano Andres, partner dello studio legale Spheriens. Il procedimento aveva avuto origine da un sequestro di circa 8.000 paia di calzature riproducenti la forma delle calzature “Dr. Martens”, effettuato presso la dogana di Ponte Chiasso. I prodotti in questione – secondo il tribunale di Como – costituiscono contraffazione degli originali, dal momento che riproducono le principali caratteristiche distintive degli stivaletti “Dr. Martens”, e in particolare: la punta tondeggiante dell’anfibio, la cucitura della suola (gialla) in contrasto con la tomaia, la fettuccina (etichetta) posteriore, la suola laterale rigata.

Dea Capital Real Estate Sgr vince con Pavia e Ansaldo a Roma
La corte d’appello di Roma, in accoglimento integrale delle eccezioni sollevate da Pavia e Ansaldo per conto di Dea Capital Real Estate Sgr, ha rigettato le domande avanzate da società riconducibile a storica famiglia di costruttori romani nei confronti di un fondo gestito dalla Sgr, volte ad ottenere la nullità/risoluzione di un contratto di compravendita di un immobile e del collegato contratto di leasing immobiliare in essere tra la società e primario istituto bancario. Pavia e Ansaldo ha assistito la Sgr con un team composto da Fiorenza Resta, Maurizio Vasciminni e Gerardo Mascolo.

Lipani Catricalà vince con Adnkronos al Consiglio di Stato 
Il consiglio di Stato, con la sentenza n. 824/2019, ha respinto l’appello presentato dall’agenzia Dire per ottenere l’annullamento dell’aggiudicazione disposta in favore dell’agenzia Adnkronos di uno dei lotti principali della gara per la fornitura dei servizi giornalistici delle agenzie di stampa al governo e alla pubblica amministrazione. Adnkronos è stata rappresenta dinanzi al consiglio di Stato da Lipani Catricalà, con un team composto da Antonio Catricalà, Damiano Lipani, Francesca Sbrana e Fabio Baglivo.

CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
Deleghe e posizioni di garanzia nella responsabilità penale dei manager delle imprese

Milano

martedì 28 maggio
Deleghe e posizioni di garanzia nella responsabilità penale dei manager delle imprese
The 3rd Edition of NPL italy 2019

Milano

mercoledì 19 giugno
The 3rd Edition of NPL italy 2019


http://www.toplegal.it/news-speciali
http://www.toplegal.it/upload/banner/300x100/toplegal_online_advert_june18.pdf

https://www.toplegal.it/upload/allegati/TLR_Focus Speciale_BG_BS.pdf

https://www.toplegal.it/upload/allegati/TopLegal%20Focus%20Tax%202018.pdf

Credits Landlogic IT

RSS

RSS