Dfs nelle assoluzioni del processo sugli emoderivati
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
27 mar 2019
Penale

Dfs nelle assoluzioni del processo sugli emoderivati

Il Tribunale di Napoli ha assolto tutti gli imputati, all’epoca top manager di Aima Derivati, Farma Biagini e Sclavo


Il Tribunale di Napoli ha assolto tutti gli imputati, all’epoca top manager di Aima Derivati, Farma Biagini e Sclavo, dall’accusa di omicidio colposo plurimo legata all’ipotesi di produzione e commercio di emoderivati infetti negli anni ’80. Dfs, nelle persone di Massimo Dinoia (in foto) e Fabio Federico, ha assistito diversi manager delle imprese farmaceutiche coinvolte, tutti assolti con la formula «perché il fatto non sussiste».

Questo processo rappresenta l’ultimo di una serie di procedimenti penali sviluppatisi nel corso dell’ultimo ventennio, tutti seguiti – tra gli altri - da Dinoia ed anch’essi conclusisi con assoluzioni e archiviazioni a beneficio di tutti gli imputati.


tags: Massimo DinoiaFabio FedericoDfsSclavoFarma BiaginiAima Derivati
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi

Milano

giovedì 28 novembre
"Let’s my People Go surfing”: perché gli obiettivi liberano i dipendenti
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie

Milano

venerdì 21 febbraio
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie
Master in Data Protection Officer e Privacy Matter Expert - IV edizione

Milano

venerdì 28 febbraio
Master in Data Protection Officer e Privacy Matter Expert - IV edizione


https://www.toplegal.it/upload/allegati/toplegal_online_advert_sept19.pdf

http://www.economiaefinanza.org/evento/meetingacef2019/
https://www.amazon.it/dp/8894429709

Credits Landlogic IT

RSS

RSS