sabato 19 ottobre 2019
cerca aziende studi professionisti
ACCEDI | REGISTRATI AL SITO
Corporate/M&a (4 aprile 2019)
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
04 apr 2019
In pillole

Corporate/M&a (4 aprile 2019)

 

Gli studi nell’acquisizione della nave Epsilon 
Norton Rose Fulbright e Cba hanno assistito, rispettivamente, il pool di banche finanziatrici, composto da Banco Bpm e Sace Simest, e Caronte&Tourist, nell’ambito dell’operazione di acquisto, del valore di €34 milioni, della nave ro-pax Epsilon dal cantiere navale Visentini. Il team di Norton Rose Fulbright è stato guidato da Gennaro Mazzuoccolo, esperto nel settore shipping. Il team di Cba era composto da Francesco Dialti, assistito da Vincenzo Cimmino. Nel progetto di espansione della compagnia di navigazione rientra anche l’ingresso nel capitale sociale del fondo internazionale Basalt Infrastructure, specializzato sulle infrastrutture a livello globale e in particolare su energia, trasporti e utility.

Gli studi nell’acquisizione del gruppo Spencer 
Il gruppo De Wave - controllato dal fondo di private equity Xenon Pe VI - attraverso la propria holding operativa De Wave, specializzato nella progettazione, realizzazione e allestimento, nonché in attività di refitting, di cabine, servizi igienici, aree pubbliche e aree catering di navi, ha completato l’acquisizione delle società del gruppo Spencer, anch’esse operanti nella progettazione, produzione e installazione di aree pubbliche di navi da crociera e di grandi dimensioni. Il Gruppo De Wave è stato assistito in tutti gli aspetti legali dell’operazione da Gelmetti, con un team composto dal socio Pierfrancesco Gelmetti e dagli associate Davide Morandi e Gabriele Moioli. Legalitax, con un team guidato dal socio Maurizio Fraschini insieme allo studio Machieraldo, con il partner Matteo Machieraldo, hanno assistito i venditori del gruppo Spencer. Linklaters ha assistito le banche finanziatrici Mps Capital Services Banca per le Imprese, Crédit Agricole Carispezia, e Banca Ifis nel finanziamento a Spc (veicolo societario controllato al 100% da De Wave) con un team guidato da Andrea Arosio, Alessandro Tanno e Carlo Amato. Fineurop Soditic ha supportato De Wave nella strutturazione e negoziazione del finanziamento, con un team composta da Umberto Zanuso, Ilenia Furlanis e Manuela Agostini. Advisor dell’operazione è stata Pirola Corporate Finance, con un team guidato dal partner Ludovico Mantovani.

BonelliErede e BridgeLaw nell’acquisizione del 72% di Palomar
BonelliErede ha assistito Mediawan, società al vertice di un gruppo operante quale piattaforma indipendente di contenuti audiovisivi francese, nell’operazione di acquisizione del 72% del capitale di Palomar, società di produzioni televisive e cinematografiche italiana, fondata e guidata da Carlo Degli Esposti, che continuerà a detenere il rimanente 28% del capitale. BonelliErede ha operato con un team guidato dal partner Umberto Nicodano e composto dal partner Gianfranco Veneziano e dagli associate Elena Tellini e Giulia Romagnoni. Gli aspetti di diritto del lavoro dell’operazione sono stati seguiti dal partner Vittorio Pomarici insieme all’associate Alessia Varesi. Il team legale che ha assistito nella vendita il socio fondatore e il consigliere delegato Nicola Serra è stato guidato da Gianluca Benedetti, partner e socio fondatore di BridgeLaw.

Gli studi nell’acquisizione di Creditis Servizi Finanziari
Santa Maria e BonelliErede hanno assistito, rispettivamente, Chenavari Credit Partners e Banca Carige nel perfezionamento dell’acquisizione da parte del fondo di investimento inglese di una partecipazione pari all’80,1% delle azioni della società di credito al consumo Creditis Servizi Finanziari. Il prezzo della partecipazione è pari ad 80,1 milioni di euro al lordo della quota dei dividendi 2017 incassata dalla banca e di pertinenza dell’acquirente. Santa Maria ha assistito Chenavari con un team multidisciplinare composto dal partner Mario Santa Maria, dai senior associate Alessandra Boffa e Elisabetta Nicolì per gli aspetti M&a e corporate e dal partner Alessio Gerhart Ruvolo, dai senior associates Caterina Napoli, Dante Campiverdi e dall’associate Gaia Massari per gli aspetti regulatory e banking & finance. BonelliErede ha assistito Banca Carige con un team coordinato dai partner Fulvio Marvulli e Matteo Pratelli e composto dal managing associate Fabio Macrì, dal senior associate Virginia Cella e dall’associate Alessandro Umberti. In sede di closing, oltre alla cessione della quota di partecipazione, sono stati sottoscritti un accordo distributivo pluriennale in esclusiva ed altri accordi ancillari. Creditis continuerà a sviluppare i propri prodotti e a promuoverli tra la sua clientela con il contributo e la collaborazione delle filiali di Banca Carige e delle altre banche del Gruppo, così vicine al territorio. Nel contesto dell’acquisizione, Chenavari ha procurato il rimborso integrale a Banca Carige dei finanziamenti intragruppo concessi dalla stessa a Creditis per un ammontare superiore a 510 mln. 

Di Tanno con Banca Farmafactoring nell’acquisizione di Ios Finance
Di Tanno, con il partner Domenico Ponticelli, coadiuvato dagli associate Antonio Cuoco e Sabrina Tronci – ha, infatti, assistito il gruppo per gli aspetti tributari della recente acquisizione del 100% di Ios Finance, player nel factoring dei crediti commerciali verso il settore pubblico in Spagna, da Deutsche Bank e da due azionisti di minoranza. Hanno seguito il dossier anche Uría Menéndez – che ha fornito consulenza legale – e Pwc, che ha prestato servizi di consulenza finanziaria.

Gli studi nella compravendita di Dino Corsini a Consilium
Alpeggiani e Russo De Rosa hanno assistito Consilium Sgr, in qualità di gestore del “Fondo Consilium Private Equity Fund III”, nell’acquisizione di una partecipazione di controllo in Dino Corsini, società bolognese operante nel campo della produzione e commercializzazione dei prodotti colati da forno private label. I soci fondatori, che hanno reinvestito nella società acquisendo una quota di minoranza, sono stati assistiti da Dentons, con Aian Abbas e Francesco Crimi. L’acquisizione è stata finanziata da UniCredit, assistita da legale Orrick, con Marina Balzano e Giulio Asquini. Consilium è stata assistita da Alpeggiani, con Amon Airoldi e Francesco Epifani per gli aspetti contrattuali e da Russo De Rosa, con un team coordinato da Leo De Rosa e formato da Alessandro Manias, Marco Zani e Valeria Quintana, per i profili di due diligence, strutturazione ed assistenza fiscale. Essentia Advisory ha svolto il ruolo di advisor finanziario dell’operazione.

Gli studi nell’investimento di Pharmagest Interactive in Pharmathek
I soci di Pharmathek, azienda elettromeccanica italiana attiva nello sviluppo, progettazione, produzione e vendita di robot industriali per l’automazione delle farmacie, e Pharmagest Interactive, multinazionale francese quotata alla borsa di Parigi e attiva nella produzione e distribuzione di software gestionali e altre soluzioni tecnologiche per farmacie, hanno sottoscritto a Parigi un accordo di investimento societario e di collaborazione commerciale tra i due gruppi societari. Nell’operazione, i soci di Pharmathek sono stati assistiti da Chiomenti per gli aspetti legali, con un team coordinato dal partner Corrado Canziani e composto dagli associates Chiara Delevati, Maria Pia Palma, Luca Cerciello e Maria Laura Zucchini e dallo studio di Artemio Guareschi per gli aspetti fiscali. Pharmagest Interactive è stata assistita da Grimaldi per gli aspetti legali e fiscali con un team coordinato dal partner Giancarlo Luglini e composto dal partner Carlo Cugnasca e dall’associate Vincenzo Vinciguerra. I profili di diritto francese dell’operazione sono stati seguiti dallo studio parigino Nomos con il partner Julie Evangelisti ed il counsel Mathieu Bourson. Al closing dell’operazione, che avrà luogo in seguito al completamento di talune operazioni societarie preliminari, Pharmagest Interactive acquisirà in aumento di capitale una partecipazione di minoranza in Pharmathek e si impegnerà a promuovere i prodotti di quest’ultima nei mercati di Francia, Belgio e Lussemburgo.

Gli studi per l’acquisizione di Luigi & Felice Castelli e Castelli Food
CastaldiPartners ha assistito Safic-Alcan, distributore di specialità chimiche, nell’acquisizione di Luigi Castelli e Felice Castelli e di una partecipazione di maggioranza in Castelli Food, affiancati da Pedersoli. CastaldiPartners ha agito con un team composto con Gaspare Dori, Pietro Orzalesi, Lisa-Alice Julien e Nicolò Nisi per tutti gli aspetti legali dell’operazione e da Sarah Barutti per i temi giuslavoristici. I venditori sono stati seguiti da Pedersoli con Antonio Pedersoli, Luca Saraceni e Olivia Fiorenza. Gli aspetti finanziari dell’operazione sono stati seguiti da Long Term Partners, con Angelo Catapano, per i venditori, e da Mazars, con Luc Marty e Alessandro Motta, per l’acquirente. Fondata nel 1868 e con sede a Milano, la Luigi & Felice Castelli è un distributore di prodotti chimici specializzato nel settore life science con particolare riferimento alla cosmetica e al settore farmaceutico in Italia. Castelli Food, distributrice di ingredienti nel settore alimentare e delle bevande in Italia, fornisce prodotti come estratti di lievito, preparati vegetali, diversi tipi di fibre, spezie ed erbe, derivati del latte, estratti vegetali, miscele speciali su misura e una gamma completa di altri prodotti biologici. 

Gli studi nell’accordo per il porto di Gioia Tauro
Contship Italia e Itaterminaux, azienda interamente controllata da Terminal Investment, hanno sottoscritto un accordo preliminare di acquisto per la vendita del 50% delle azioni di Csm Italia Gate, la società che detiene il 100% di Mct - Medcenter Container Terminal, concessionaria delle attività presso il terminal container nel porto di Gioia Tauro. Contship Italia è stata assistita da Delfino Willkie Farr & Gallagher, nelle persone di Maurizio Delfino, Stanislao Chimenti e Luca Leonardi. Terminal Investment è stata assistita da Nctm, nelle persone di Alberto Rossi e Carlo Grignani. Til, che già deteneva il restante 50% di Csm Italia Gate, al termine dell’operazione di vendita avrà il controllo del 100% del capitale azionario di Csm Italia Gate. I termini dell’accordo sono confidenziali e soggetti ad approvazione da parte delle autorità di regolazione.

Gli studi nell’acquisizione di Finance Evolution da parte di Lutech 

Lutech Group, gruppo internazionale specializzato nella progettazione e sviluppo di soluzioni per la system integration e digital transfomation affiancato da Nctm, ha acquisito Finance Evolution, ict & consulting company focalizzata nel settore finance assistita a sua volta da Musy Bianco. Nctm ha assistito Lutech Group con un team guidato da Guido Fauda, coadiuvato da Eleonora Sofia Parrocchetti e Isabella Antolini
Musy Bianco ha assistito i venditori con un team composto da Paolo Bianco e da Giovanni Marco Caia.

Rödl nell’acquisizione di Bike Shuttle Torbole da parte di Velolake
Velolake, player nel noleggio di biciclette, ha acquisito il ramo di azienda di Torbole Tour, attivo nei servizi di trasporto per ciclisti, cicloturisti e freeriders. Rödl ha supportato Velolake con un team composto da Giovanni Fonte, partner e Federica Stramezzi, per la parte fiscale, e da Barbara Cavallin per il legale. L’operazione permette a Velolake di accrescere l’offerta sul mercato dei servizi dedicati alla bike economy con particolare attenzione ai servizi turistici.

Gli studi nell’acquisizione da parte di Ponroy di Pasquali Healthcare
Legance ha assistito il fondo di private equity “3i” e la sua portfolio company Groupe Ponroy Santé, operante nel settore farmaceutico, nell’acquisizione da parte di Ponroy di Pasquali Healthcare, azienda italiana operante nel mercato dei farmaci da banco, dispositivi medici, cosmetici funzionali ed integratori alimentari, assistita dallo studio Gatti Pavesi Bianchi. Il team di Legance è stato guidato da Francesco Florio, senior counsel, coadiuvato da Flavia Carmina e Pietro La Placa, senior associates. Pasquali Healthcare è stata assistita da Gatti Pavesi Bianchi, con un team guidato dall’equity partner Stefano Valerio coadiuvato dal senior associate Amélie Gillet. Per l’advisory M&a, Ponroy si è avvalso di Marco Termini e Pasquali è stata supportata da Azimut Corporate Finance nelle persone di Giancarlo Maestrini e Massimo Polidori.

Giovannelli nell’acquisizione di Eco Inhibitors 
Giovannelli ha assistito Italmatch Chemicals nell’acquisizione dell’intero capitale sociale di Eco Inhibitors As, società norvegese che ha sviluppato una nuova tecnologia di inibitori ecocompatibili per applicazione nel settore oil & gas. Il team di Giovannelli è composto dal partner Fabrizio Scaparro e dagli associate Paola Pagani e Matteo Bruni, affiancati da Silvia Galli, legale interna di Italmatch Chemicals. Italmatch Chemicals, società in portafoglio di Bain Capital, è un gruppo chimico operante nella
produzione e nella commercializzazione di additivi speciali per il trattamento acque, oil & gas e plastica.

Gli studi nell’acquisizione di Finder Pompe da parte di Wpil
Pirola Pennuto Zei ha assistito l’indiana Wpil, società quotata al Bombay Stock Exchange, nell’acquisizione per il tramite della sua controllata italiana Gruppo Aturia del 100% del capitale sociale di Finder Pompe ceduto dal gruppo statunitense Dover, assistito da Shearman & Sterling. Pirola ha operato con un team guidato dal partner Francesca de Fraja e composto dai senior associate Federico Salvatore ed Edoardo Panzera. Shearman & Sterling ha assistito Dover con un team guidato dal partner Fabio Fauceglia e dal counsel Emanuele Trucco, coadiuvati dall’associate Leonardo Pinta. Il ruolo di advisor finanziario è stato rivestito da Equity Factory, con i consulenti Guidalberto Gagliardi e Gianluca Esposito.

Hi.lex con Arcese Group nella cessione di Sel
Hi.lex, con il partner Giovanni Nicchiniello, coadiuvato dal senior associate Francesco Cesaroni, ha assistito Arcese Trasporti, operatore sia a livello italiano che internazionale nel settore della logistica e trasporti, nell’operazione di cessione dell’intero capitale sociale di sport & events logistics,società specializzata in soluzioni e servizi logistici e di trasporto per sport ed eventi.

Cleary Gottlieb nel riassetto di azionariato e governance di F2i
Cleary Gottlieb ha assistito F2i in una operazione di riassetto dell’azionariato e della governance della società, che ha visto l’ingresso tra i soci della Sgr della cassa nazionale di previdenza e assistenza forense e dell’ente nazionale di previdenza e assistenza dei medici e degli odontoiatri. F2i è stata assistita da un team di avvocati composto da Roberto Bonsignore, Lorenzo Freddi e Alessandro Airaghi, coadiuvati da Laura Prosperetti per i profili regolamentari dell’operazione.

Gli studi nella ristrutturazione societaria di Toyota 
Legalitax, Galante e lo studio notarile Ramondelli e Saracino hanno assistito il gruppo Toyota in un’operazione di ristrutturazione societaria che ha coinvolto le branch italiane della finanziaria Uk Toyota Financial Services e della banca tedesca Toyota Kreditbank. L’operazione ha dato vita ad una società di nuova costituzione, la Toyota Financial Services Italia che, a seguito dell’ottenimento dell’autorizzazione da parte di Banca d’Italia, è stata iscritta all’albo unico degli intermediari finanziari. Le due branch sono confluite nella nuova società dal 29 marzo scorso, rispettivamente tramite un conferimento in natura e una cessione di ramo d’azienda. Legalitax ha curato gli aspetti fiscali con un team composto dal socio Alessandro Pinci e dal senior manager Antonino Palmeri. Galante ha agito per gli aspetti regolamentari e contrattuali dell’intera operazione con un team composto dal socio Luitgard Spögler e dagli associate Francesco Caccamo e Costantino Lamberti. Ramondelli e Saracino ha curato gli atti notarili, a rogito del notaio Roberto Saracino, e gli adempimenti conseguenti.

 

 

CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
Origine preferenziale Vs Made in Italy: nuove problematiche internazionali, semplificazioni e strumenti di tutela

Milano

martedì 22 ottobre
Origine preferenziale Vs Made in Italy: nuove problematiche internazionali, semplificazioni e strumenti di tutela
Corruzione pubblica e corruzione dei privati: la nuova disciplina

Milano

martedì 22 ottobre
Corruzione pubblica e corruzione dei privati: la nuova disciplina
Master in Banking & Finance

Milano

venerdì 25 ottobre
Master in Banking & Finance
Master in Tech Law & Digital Transformation

Milano

venerdì 25 ottobre
Master in Tech Law & Digital Transformation
Meeting Nazionale ACEF 2019

Bologna

venerdì 08 novembre
Meeting Nazionale ACEF 2019
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie

Milano

venerdì 21 febbraio
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie


https://www.toplegal.it//upload/Azimut Libera Impresa EXPO.pdf

https://www.toplegal.it/eventi/25934/master-in-banking-finance
https://www.toplegal.it/upload/allegati/toplegal_online_advert_sept19.pdf

https://www.amazon.it/dp/8894429709

Credits Landlogic IT

RSS

RSS