giovedì 17 ottobre 2019
cerca aziende studi professionisti
ACCEDI | REGISTRATI AL SITO
Energy (4 aprile 2019)
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
04 apr 2019
In pillole

Energy (4 aprile 2019)


Pavia e Ansaldo nel dissequestro dello stabilimento del gruppo Roullier
Pavia e Ansaldo, con Matteo Benozzo e Francesco Bruno e Francesco Salvi, ha ottenuto il dissequestro della società del gruppo Roullier Timac Agro, sottoposto dalla Procura di Trani a misure cautelari per presunti reati ambientali, con il riconoscimento della assenza di responsabilità della Società per inquinamento atmosferico e della efficacia delle attività di integrazione e implementazione della messa in sicurezza operativa (Miso) per le contaminazioni suolo e falda. Si sono in tal modo garantiti sviluppo economico, tutela degli ecosistemi e livelli occupazionali di un importante sito industriale del sud Italia.

Lca nell’assoluzione di Amiacque per l’incidente di Peschiera Borromeo
Lca, con Matteo Uslenghi e Giovanni Morgese, ha ottenuto davanti al Tribunale di Milano l’assoluzione perché il fatto non sussiste del Direttore tecnico di Amiacque, azienda operativa controllata da Cap Holding, società in house di proprietà di quasi duecento comuni lombardi deputata alla gestione del servizio idrico integrato di acquedotto, fognatura e depurazione acque nelle province di Milano, Pavia e Monza-Brianza. L’accusa era quella di aver concorso a causare un grave infortunio, costato un arto ad un operatore, per non aver adeguato un impianto di depurazione alla normativa in materia di tutela della salute dei lavoratori e di prevenzione degli infortuni sul lavoro. Nel dibattimento, si è invece dimostrato che il dirigente e, più in generale, Amiacque avevano fatto tutto ciò che era in loro potere e dovere per prevenire il verificarsi di infortuni della specie di quello purtroppo occorso al lavoratore. Per le stesse ragioni, il Tribunale ha altresì escluso la responsabilità amministrativa di Amiacque per insussistenza dell’illecito amministrativo contestato all’ente.

Grimaldi con Banco Bmp nel finanziamento a Repower Renewable 
Grimaldi, con un team guidato dal partner Giovanni Bocciardo con i senior associate Silvia Beccio, Cristiano Chiofalo e Maria Chiara Cieri, ha assistito Banco Bpm, in qualità di banca finanziatrice, nel finanziamento, in forma di project finance, di quattro impianti fotovoltaici della potenza complessiva di 3,04 MWp siti presso l’Università del Salento e di proprietà di Ese Salento, società interamente detenuta da Repower Renewable. Gli aspetti finanziari dell’operazione sono stati curati da Molino Facchinelli Zerbini, con un team guidato dal partner Giulio Facchinelli Mazzoleni Berlucchi coadiuvato da Federico Ceruti e Ivona Smiljanic.

Wfw e Gattai Minoli Agostinelli in un private placement per 30 mln
Watson Farley & Williams ha assistito Fct Nouvelles Energies, un comparto del fondo di private debt di diritto francese Infragreen II gestito da Rgreen Invest e attivo nel settore delle energie rinnovabili, nella sottoscrizione su base private placement di un prestito obbligazionario senior secured, emesso dalla società Andali Energia, assistita da Gattai Minoli Agostinelli. L’emissione è collegata alla costruzione di un impianto eolico della capacità totale di 36 Mw, situato in Calabria. Il prestito a tasso fisso, non convertibile, è rappresentato da titoli obbligazionari, dematerializzati che saranno quotati sul sistema multilaterale di negoziazione gestito dalla Borsa di Vienna (per un valore complessivo di 30 mln. Wfw ha assistito Rgreen Invest con un team multidisciplinare e cross-border, coordinato per gli aspetti di diritto italiano da Eugenio Tranchino, e composto dal partner Mario D’Ovidio, assistito da Daniele Sani, Laura La Rocca e Bianca Lombardo, per le attività relative all’emissione obbligazionaria, e dal partner Tiziana Manenti con gli associate Gianluca Di Stefano e Anthony Bellacci, per gli aspetti di diritto amministrativo, e con il counsel Luca Sfrecola e l’associate Giovanni Benedetto per gli aspetti societari e contrattuali. Gli aspetti di diritto francese sono stati curati da Wfw Parigi con il finance partner Laurence Martinez-Bellet e dal tax partner Romain Girtanner, assistiti dall’associate Yassine Allam. Andali Energia è stata assistita da Gattai Minoli Agostinelli con un team composto, per gli aspetti di banking e corporate, dai partner Gaetano Carrello e Giovan Battista Santangelo, la senior associate Flavia Bertini e gli associate Marcello Legrottaglie e Alessandro Pallavicini. Gli aspetti tax sono stati curati dal partner Cristiano Garbarini e dagli associate Alban Zaimaj e Valentina Buzzi.

Stelé e Rödl nella cessione di tre impianti fotovoltaici
Stelé, con il socio Daniela Stelé e l’associate Valentina Ricci, ha assistito Emera Holding Italia, parte del gruppo francese Solstice, nell’acquisizione dalle società Cyrasol Energy in fallimento, nella persona del curatore fallimentare Tjark Thies dello studio Reimer Rechtsanwälte e Gvg Connaught di un portafoglio di tre impianti fotovoltaici, di circa 900 Kw ciascuno, situati in Piemonte, Puglia e Basilica, per un valore di circa 9 milioni di euro. Le società cedenti sono state assistite da Rödl con un team composto dal socio Roberto Pera e le associate Bàrbara Mateos Frühbeck e Silvia Batello.

Legance e Milano Notai per il nuovo eolico di Fri-El e Wealth Venture Fund
Legance ha assistito UniCredit nelle attività di due diligence, strutturazione e documentazione del finanziamento su base project concesso a Golden Fri-El Colle Sannita, società di scopo partecipata dai gruppi Fri-El e Wealth Venture Fund (Sicar). UniCredit, oltre ad aver svolto il ruolo di structuring mandated lead arranger e hedging bank dell’operazione, ha messo a disposizione del beneficiario un finanziamento di importo pari a circa 39 milioni di euro per la realizzazione di un parco eolico sito nel comune di Colle Sannita. Il team di Legance che ha prestato assistenza è stato guidato dal partner Giovanni Scirocco e dall’associate Giuseppe D’Amore che, nel suo ruolo di coordinatore e “project manager”, ha seguito personalmente tutti gli aspetti legati alla predisposizione e negoziazione della documentazione finanziaria, con la collaborazione dell’associate Lucrezia Raco. Il senior counsel Ivano Saltarelli e gli associate Isabella Gisonna, Raffaele Giannone e Lorenzo Tringali hanno curato gli aspetti di due diligence amministrativa, immobiliare e di progetto, mentre il senior counsel Francesco Di Bari è stato responsabile dei profili fiscali. Le parti si sono, inoltre, avvalse dell’assistenza del notaio Giovannella Condò, dello studio Milano Notai, per il rogito degli atti notarili nonché per tutti gli ulteriori adempimenti preliminari e successivi alla stipula.

CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
Origine preferenziale Vs Made in Italy: nuove problematiche internazionali, semplificazioni e strumenti di tutela

Milano

martedì 22 ottobre
Origine preferenziale Vs Made in Italy: nuove problematiche internazionali, semplificazioni e strumenti di tutela
Corruzione pubblica e corruzione dei privati: la nuova disciplina

Milano

martedì 22 ottobre
Corruzione pubblica e corruzione dei privati: la nuova disciplina
Master in Banking & Finance

Milano

venerdì 25 ottobre
Master in Banking & Finance
Master in Tech Law & Digital Transformation

Milano

venerdì 25 ottobre
Master in Tech Law & Digital Transformation
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie

Milano

venerdì 21 febbraio
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie


https://www.toplegal.it//upload/Azimut Libera Impresa EXPO.pdf

https://www.toplegal.it/eventi/25934/master-in-banking-finance
https://www.toplegal.it/upload/allegati/toplegal_online_advert_sept19.pdf

https://www.amazon.it/dp/8894429709

Credits Landlogic IT

RSS

RSS