Hogan Lovells e Simmons & Simmons per il bond di Cdp da 1,5 mld
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
28 giu 2019
Capital markets

Hogan Lovells e Simmons & Simmons per il bond di Cdp da 1,5 mld

Il collocamento è stato effettuato sotto il coordinamento di Banca Imi, Bnp Paribas, e UniCredit Bank, responsabili del collocamento


Hogan Lovells ha assistito Cassa Depositi e Prestiti nell'offerta pubblica domestica, emissione e quotazione di un prestito obbligazionario a tasso misto, del valore nominale di 1,5 miliardi di euro. Simmons & Simmons ha assistito le banche responsabili del collocamento.

L’operazione ha visto agire al fianco dell’emittente un team di Hogan Lovells composto dal partner Corrado Fiscale, dalla counsel Annalisa Feliciani e dall'associate Matteo Scuriatti. Gli aspetti fiscali dell'operazione sono stati curati dalla partner Fulvia Astolfi e dalla senior associate Maria Cristina Conte.
 
Simmons & Simmons ha assistito Banca Imi, Bnp Paribas e UniCredit Bank quali banche responsabili del collocamento con un team guidato dalla partner Paola Leocani e che ha incluso il supervising associate Pietro Magnaghi, mentre gli aspetti fiscali sono stati curati dal partner Marco Palanca e dall’associate Pasquale Del Prete
 
Il periodo di offerta inizialmente previsto dal 10 al 21 giugno, è stato chiuso anticipatamente il 14 giugno dopo soli cinque giorni di collocamento in considerazione della forte domanda dei risparmiatori. E' stato inoltre aumentato il valore nominale complessivo dell’offerta da 1 miliardo di euro fino all’importo complessivo massimo di 1,5 miliardi di euro, ricevendo domande per circa 4 miliardi di euro. Il collocamento è stato effettuato attraverso una ampia rete di collocatori sotto il coordinamento di Banca Imi, Bnp Paribas, e UniCredit Bank che hanno agito in qualità di responsabili del collocamento.
 
Si tratta della seconda emissione targata Cassa Depositi e Prestiti rivolta a persone fisiche residenti in Italia. L’emissione inoltre si colloca nel più ampio processo strategico di Cassa Depositi e Prestiti, definito nel piano industriale 2019 – 2021.
 
Le obbligazioni, con scadenza 2026, prevedono la corresponsione di una cedola a tasso fisso (tasso di interesse nominale annuo lordo del 2,70%) per i primi due anni e una cedola a tasso variabile per gli anni successivi da determinarsi in base a quanto indicato nella documentazione di offerta. L’operazione è effettuata a valere su un programma domestico di offerta e quotazione di obbligazioni approvato da Consob e Borsa Italiana. Il bond è stato emesso il 28 giugno ed è quotato sul Mot, il mercato delle obbligazioni gestito da Borsa Italiana. 
 


tags: Banca ImiSimmons & simmonsBnp ParibasBorsa ItalianaHogan LovellsConsobCassa Depositi e PrestitiPaola LeocaniMarco PalancaPietro MagnaghiUniCredit BankFulvia AstolfiAnnalisa FelicianiMaria Cristina ConteCorrado FiscalePasquale Del PreteMatteo Scuriatti
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie

Milano

venerdì 21 febbraio
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie
Master in Data Protection Officer e Privacy Matter Expert - IV edizione

Milano

venerdì 28 febbraio
Master in Data Protection Officer e Privacy Matter Expert - IV edizione
Master in Tech Law & Digital Transformation

Roma

venerdì 13 marzo
Master in Tech Law & Digital Transformation


https://www.toplegal.it/upload/allegati/toplegal_online_advert_sept19.pdf
https://www.toplegal.it/eventi/26197/master-in-data-protection-officer-e-privacy-matter-expert-iv-edizione

https://www.amazon.it/dp/8894429709

Credits Landlogic IT

RSS

RSS