Crisi e ristrutturazioni (4 luglio 2019)
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
04 lug 2019
In pillole

Crisi e ristrutturazioni (4 luglio 2019)

 

Ddp attesta l’accordo di ristrutturazione Fincos – Bain Capital
Fincos, azienda di Mondovì attiva nel settore delle costruzioni di grandi opere, ha concluso un accordo ex art. 182 bis Lf che consentirà di ristrutturare i propri debiti e di far ripartire e avviare commesse immobiliari per 250 milioni di euro, di cui 50 milioni frutto di nuovi investimenti. L’accordo, che è stato omologato all’inizio del mese di giugno 2019 dal tribunale di Cuneo, ha visto il coinvolgimento di Gianni Origoni Grippo Cappelli per Fincos e Linklaters per Bain Capital, che ha agito quale investitore e che si è avvalsa anche del supporto di Ey. Mediobanca ha agito in qualità di advisor finanziario di Fincos. L’accordo è stato attestato da Massimo De Dominicis, socio fondatore dello studio Ddp e head del settore restructuring dello studio e dal socio Antonio Caravella, responsabile del medesimo settore. Nel portafoglio del gruppo figurano iniziative immobiliari come il Grand Hotel Savoia e il nuovo Savoia Palace a Cortina d’Ampezzo, l’ex Palazzo delle Poste a Verona e la residenza Belvedere di Quarto, a Genova.  

Gli advisor nella ristrutturazione di Immobiliare Fipa e Prunali
BonelliErede ha assistito il pool delle banche creditrici nella sottoscrizione di un accordo di ristrutturazione dei debiti ex art. 182-bis l. fall. delle società Fipa e Prunali, attive nei settori della costruzione di imbarcazioni da diporto e delle gestioni immobiliari, entrambe assistite da Bartalena e da Dentons. Ha agito per conto di BonelliErede un team composto dal partner Paolo Oliviero e dal managing associate Lucio Guttilla, entrambi membri del focus team crisi aziendali e ristrutturazioni del debito, dall’associate Stefano Rossi e da Ester Zucchelli. Bartalena ha assistito Fipa e Prunali, guidate dal loro liquidatore Riccardo Cima, con un team composto dai partner Andrea Bartalena e Tiziana Merlini e da Sara Benedetti. Gli aspetti relativi alla transazione fiscale sono stati seguiti da Dentons con il partner Giulio Andreani e l’associate Erika Andreani. Gli aspetti industriali e finanziari sono stati seguiti da Kpmg con Lorenzo Nosellotti e Fabio Salvatici, oltre che dal liquidatore stesso, Riccardo Cima.  Attestatore dell’accordo è stato Alberto Tron. Gli accordi sono stati sottoscritti con creditori che rappresentano oltre l’80% dell’importo complessivo dei debiti delle due società, costituiti essenzialmente dal ceto bancario e dall’agenzia delle entrate. L’operazione si è rivelata complessa, prevedendo contemporaneamente una transazione fiscale ex art. 182-ter l. fall. e il ricorso all’estensione degli effetti dell’accordo di ristrutturazione a creditori finanziari non aderenti ex art. 182-septies l. fall., in un contesto di c.d. automatic stay in precedenza attivato attraverso il ricorso alla procedura di cui all’art. 182-bis, comma 6, l. fall.

CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
XX International Congress of Penal Law 2019

Roma

mercoledì 13 novembre
XX International Congress of Penal Law 2019

Milano

giovedì 28 novembre
"Let’s my People Go surfing”: perché gli obiettivi liberano i dipendenti
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie

Milano

venerdì 21 febbraio
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie
Master in Data Protection Officer e Privacy Matter Expert - IV edizione

Milano

venerdì 28 febbraio
Master in Data Protection Officer e Privacy Matter Expert - IV edizione


https://www.toplegal.it/upload/allegati/toplegal_online_advert_sept19.pdf

https://www.toplegal.it/eventi/26197/master-in-data-protection-officer-e-privacy-matter-expert-iv-edizione

http://www.economiaefinanza.org/evento/meetingacef2019/
https://www.amazon.it/dp/8894429709

Credits Landlogic IT

RSS

RSS