sabato 17 agosto 2019
cerca aziende studi professionisti
ACCEDI | REGISTRATI AL SITO
Real estate (1 agosto 2019)
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
01 ago 2019
In pillole

Real estate (1 agosto 2019)


Gli studi con Investitori Sgr nella compravendita di due immobili
Dla Piper e Ey hanno assistito Investitori Sgr, società di gestione del risparmio del gruppo Allianz, relativamente agli aspetti fiscali connessi alla compravendita di due immobili logistici situati a Liscate e Montegalda per conto del fondo comune di investimento immobiliare denominato “Investitori Logistic Fund”. Dla Piper ha curato gli aspetti legali, urbanistici e normativi, mentre Duff & Phelps ha analizzato gli aspetti tecnici. Ey ha operato con un team guidato dal partner Alessandro Padula, e composto dal senior manager Aurelio Pensabene e dal manager Mario Naydenov. Gli aspetti commerciali sono stati seguiti da Cushman & Wakefield. Il team di Allianz Real Estate è stato guidato da Donato Saponara, responsabile Italia e responsabile transazioni per l'Europa occidentale di Allianz Real Estate e Fulvio Delaiti, head of asset management. L’operazione ha riguardato la prima tranche di un investimento in un portafoglio logistico del valore di 80 milioni di euro, per il quale è già stato firmato un accordo preliminare di compravendita. L’acquisto dei due asset di 45mila mq risponde all’esigenza di investire nel settore logistico europeo che si trova in una fase di forte crescita. Entrambi gli immobili hanno accesso diretto alle infrastrutture ed a causa delle loro rispettive dimensioni, vengono considerati centri di distribuzione regionale. L’acquisizione degli altri due asset che compongono il portafoglio sarà effettuata entro la fine dell'anno.

Gli studi nella compravendita di un hotel in Franciacorta

Dentons ha assistito Ark Investment Advisors, investitore di base a Singapore, nell’accordo preliminare di compravendita di un albergo sito in Provaglio d’Iseo, in Franciacorta. I venditori, Amissima Vita sono stati assistiti da Gattai Minoli Agostinelli. Dentons ha agito con un team multidisciplinare composto dal managing partner Federico Sutti, dall’associate Andrea Benedetti per il real estate; dal partner Federico Vanetti e dall’associate Cristina Melentieva per gli aspetti amministrativi; dal partner Andrea Fiorelli e dal councel Matteo Chinaglia per il tax. Gattai Minoli Agostinelli ha agito con un team guidato dal socio Gaetano Carrello coadiuvato dal counsel Nicola Ferrini, dall’associate Jacopo Ceccherini e per gli aspetti legati all’acquisizione e dal socio Gianluca Gariboldi e dall’associate Donatella Di Gregorio per gli aspetti amministrativistici. Il closing dell’operazione è previsto per giugno 2022; nel frattempo Ark Investment Advisors avrà a disposizione l’immobile in base a un contratto di locazione stipulato contestualmente al preliminare di compravendita. L’operazione rappresenta il primo investimento del gruppo sul territorio italiano.
 
Gop e Withers nell’accordo tra Barletta e Soho House
Gruppo Barletta e il gruppo Soho House hanno recentemente concluso un contratto quadro e annessi contratti ancillari in relazione alla futura "Soho House" di Roma, che sorgerà in Via Cesare de Lollis 12, nel quartiere di San Lorenzo e la cui apertura è prevista entro il 2020. Gianni Origoni Grippo Cappelli ha assistito Barletta con un team coordinato dal partner Massimiliano Macaione, coadiuvato dal senior associate Aldo Turella e dall’associate Giulia Martino. Soho House è stata assistita da Withers con un team coordinato dalla managing partner Roberta Crivellaro, e formato dal senior associate Mattia Biasi e dagli associate Francesco Paggiaro e Edoardo Kratter. SoHo House prenderà in locazione una porzione di Sh Rome e gestirà la rimanente parte sulla base di un contratto di management.

Investitori Sgr acquisisce un portafoglio logistico, gli advisor
Dla Piper ha assistito Investitori Sgr, società di gestione del risparmio facente parte del gruppo Allianz, nell'acquisizione di un portafoglio di quattro immobili logistici (situati in Basilicata, Lombardia, Toscana e Veneto), tutti locati a primari operatori. Dla Piper ha agito con un team multidisciplinare guidato dal partner Olaf Schmidt per i profili real estate investment e composto da Francesco Calabria, Giorgia Frisina, Daniele Tramutoli ed Elena Granati, che si sono occupati degli aspetti civilistici dell'acquisizione, sia in fase di due diligence che di assistenza contrattuale. Per i profili di town planning è intervenuto un team guidato dalla partner Carmen Chierchia, con il supporto di Viviana De Napoli, Federica Ceola e Sabrina Calatroni, che si è occupato degli aspetti urbanistico-edilizi. La partner Germana Cassar, con Immacolata Battaglino, si è occupata degli aspetti regolamentari della due diligence in relazione a un impianto fotovoltaico presente su uno degli immobili venduti, mentre il partner Agostino Papa, con Eusapia Simone e Ludovico Di Nardo, si è occupato degli aspetti regolamentari connessi all'emissione di nuove quote del fondo Ilf. L'analisi degli aspetti fiscali di diritto italiano e tedesco è stata fornita da Ey, con un team coordinato dal partner Alessandro Padula e composto dal senior manager Aurelio Pensabene e dal manager Mario Naydenov. Gli altri advisor coinvolti nell'operazione sono stati Duff & Phelps per i profili tecnici e Cushman & Wakefield per gli aspetti commerciali. L'assistenza notarile è stata curata dal notaio Angelo Busani dello studio Busani-Ridella-Mannella-Stellatelli-Campanile. Si tratta della seconda acquisizione compiuta dal fondo comune di investimento immobiliare "Investitori Logistic Fund", riservato a investitori professionali rientranti nel perimetro del gruppo e dedicato agli investimenti nel segmento immobiliare logistico in Italia, per un valore complessivo di 80 milioni di euro. Il portafoglio immobiliare è stato oggetto di un contratto preliminare di compravendita sottoscritto lo scorso maggio, che nei giorni scorsi è stato eseguito - con la stipula degli atti pubblici di compravendita - in relazione ai primi due immobili, mentre l'acquisto degli altri due verrà completato dopo la pausa estiva e, comunque, entro il corrente anno.

Pwc Tls con Kryalos Sgr per l'acquisizione di 5 immobili logistici
Pwc Tls ha assistito Kryalos Sgr, quale società di gestione del Fia immobiliare “Thunder” specializzato in investimenti immobiliari nella logistica, nell'acquisizione di un portafoglio di cinque immobili localizzati nel nord Italia con una superficie commerciale complessiva di oltre 67.000 mq. Il team di Pwc Tls è stato coordinato dal partner Marco Vozzi e composto dal senior manager Roberto Azzano e dai manager Monica Paladino e Fabio Beolchi, per gli aspetti fiscali dell’operazione.    

Gitti e Baker McKenzie per la compravendita del complesso Mk2
Gitti, con un team composto dal partner Carlo Andrea Bruno e dagli associate Marina Carbonara, Andrea Imberti, Tommaso Iadanza e Sara Schiuma, ha assistito Fle nell’acquisto, attraverso il fondo Fle Italia Fund 1 gestito in passporting, di un immobile cielo-terra multi tenant a uso uffici sito in Cinisello Balsamo e denominato Mk2. Il venditore, Mediobanca Sgr, per conto del Fia Aura, è stato assistito da Baker McKenzie, con un team coordinato dal partner Alessandro Matteini. L’operazione ha visto la partecipazione di Gva Redilco in qualità di intermediario, con i partner Gianluca Mazzi e Thomas Guardiani. Per la parte tecnica il fondo acquirente si è avvalso di Cushman & Wakefield, mentre lo studio Maria Nella Palandri ha fornito supporto in merito alle tematiche amministrative e contabili. L’atto è stato firmato presso lo studio di Pasquale Matarrese a Milano.


Ey con il fondo Polvanera per l’acquisto di 45 centraline telefoniche 
Ey ha assistito il fondo immobiliare Polvanera, gestito da Kryalos Sgr, nell’acquisto di 45 centraline telefoniche appartenenti a un fondo riservato gestito da DeA Capital Real Estate Sgr. Ey ha curato tutti gli aspetti fiscali dell’operazione nonché assistito Hayfin Capital Management, sottoscrittore delle quote del Fondo Polvanera, nella strutturazione dell’investimento, con un team guidato dal partner Alessandro Padula e composto dal senior manager Aurelio Pensabene e dal manager Mario Naydenov. L’operazione si inserisce in una più ampia acquisizione del valore complessivo superiore a 40 milioni di euro che si perfezionerà entro la fine dell’anno. Le centraline telefoniche oggetto dell’attuale acquisizione sono localizzate sull’intero territorio nazionale e interamente locate a un primario operatore del settore di telecomunicazioni, con una superficie complessiva pari a circa 60mila metri quadrati. Con questa operazione e con questo nuovo fondo, Kryalos Sgr amplia la propria focalizzazione anche all’area degli asset industriali e allarga l’intervento su tutto il territorio nazionale.

CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
I Edizione Master in Intellectual Property & Copyright

Milano

venerdì 27 settembre
I Edizione Master in Intellectual Property & Copyright
Corruzione pubblica e corruzione dei privati: la nuova disciplina

Milano

martedì 22 ottobre
Corruzione pubblica e corruzione dei privati: la nuova disciplina
Master in Banking & Finance

Milano

venerdì 25 ottobre
Master in Banking & Finance
Master in Tech Law & Digital Transformation

Milano

venerdì 25 ottobre
Master in Tech Law & Digital Transformation


https://www.toplegal.it/eventi/25861/master-in-tech-law-digital-transformation

https://www.toplegal.it/upload/banner/300x100/toplegal_online_advert_june19.pdf
https://www.toplegal.it/adv/pdf/TopLegalFocusPenale2019.pdf

https://www.amazon.it/dp/8894429709

https://www.toplegal.it/upload/allegati/TopLegalAwards2018Special.pdf

Credits Landlogic IT

RSS

RSS