Dla Piper e Gatti Pavesi Bianchi per il risanamento di TerniEnergia
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
02 ott 2019
Ristrutturazioni

Dla Piper e Gatti Pavesi Bianchi per il risanamento di TerniEnergia

Il ruolo di RoN del prestito obbligazionario è stato ricoperto da Marzio Molinari di Russo De Rosa mentre attestatore è stato Massimiliano Bonamini


Dla Piper ha assistito TerniEnergia, società quotata sul mercato telematico azionario (Mta) di Borsa Italiana, e la controllata Sofeco Sismat in relazione alla ristrutturazione dell'indebitamento finanziario pari 145 milioni di euro, finalizzata a consentire alla società di realizzare, inter alia, il proprio riposizionamento sul mercato, attraverso un turnaround industriale, passando dal settore della realizzazione e vendita di impianti fotovoltaici (che rappresentava il proprio core business e di cui era leader di mercato), a quello delle “smart solution and services” che presenta ad oggi ampi margini di crescita.

Le società sono state assistite da Dla Piper con un team multidisciplinare (finance / restructuring, equity e debt capital markets) guidato da Chiara Anceschi (in foto, a sinistra), partner, che ha curato anche gli aspetti finance & restructuring dell'operazione affiancata da Giorgio Paludetti, senior associate. Per i rapporti con Consob e Borsa Italiana ha agito Francesco Aleandri, partner, mentre Luciano Morello, partner, con Gilemma Nugnes, senior associate, ha gestito i profili di debt capital markets. 

Kpmg Advisory, in qualità di advisor finanziario, ha assistito TerniEnergia con un team composto da Dario Arban (partner), Maria Giovanna Biancofiore e Lorenzo Pennacchio.
 
Le banche creditrici sono state assistite dallo studio Gatti Pavesi Bianchi con Luca Faustini (in foto, a destra), partner, con Annalisa Asaro, senior associate.

La complessa operazione include un accordo di risanamento, stipulato con gli istituti finanziatori; e  la rinegoziazione di un prestito obbligazionario emesso da TerniEnergia sottoscritto da un ampio numero di obbligazionisti per cui è stato necessario coinvolgere e far nominare un RoN. Numerose sono state inoltre le interlocuzioni con Borsa Italiana e con Consob per aspetti legati alla quotazione e alla diffusione delle informazioni legate allo stato di avanzamento delle negoziazioni relative al complesso processo di ristrutturazione.

Il ruolo di RoN del prestito obbligazionario è stato ricoperto da Marzio Molinari di Russo De Rosa mentre attestatore è stato Massimiliano Bonamini, partner di Bonamini.

tags: Dla PiperBorsa ItalianaGatti Pavesi BianchiConsobRusso De RosaChiara AnceschiMarzio MolinariFrancesco AleandriLuca FaustiniLuciano MorelloTerniEnergiaGiorgio PaludettiKPMG AdvisoryAnnalisa AsaroGilemma NugnesMassimiliano BonaminiDario ArbanMaria Giovanna BiancofioreSofeco SismatLorenzo Pennacchio
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie

Milano

venerdì 21 febbraio
Master in operazioni di M&A e joint-venture societarie
Master in Data Protection Officer e Privacy Matter Expert - IV edizione

Milano

venerdì 28 febbraio
Master in Data Protection Officer e Privacy Matter Expert - IV edizione
Master in Tech Law & Digital Transformation

Roma

venerdì 13 marzo
Master in Tech Law & Digital Transformation


https://www.toplegal.it/upload/allegati/toplegal_online_advert_sept19.pdf
https://www.toplegal.it/eventi/26197/master-in-data-protection-officer-e-privacy-matter-expert-iv-edizione

https://www.amazon.it/dp/8894429709

Credits Landlogic IT

RSS

RSS