Gli studi nel senior bond da 650mln di Rossini
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
31 ott 2019
Finanza

Gli studi nel senior bond da 650mln di Rossini

White & Case ha assistito Cvc, mentre Facchini Rossi Michelutti ha assistito l'emittente e il gruppo Recordati



White & Case ha prestato assistenza a Rossini nell’emissione obbligazionaria high yield cd. senior secured da €650 milioni, con tasso variabile e scadenza nel 2025. Le obbligazioni sono state emesse per rifinanziare l’emissione obbligazionaria da €650 milioni risalente a ottobre 2018, nel contesto dell’acquisizione indiretta da parte di Rossini di una quota di maggioranza di Recordati. Rossini è detenuta da un consorzio di investitori guidato da Cvc Fund VII.

White & Case ha assistito Cvc per tutti gli aspetti di diritto statunitense, inglese, italiano e lussemburghese con un team che ha compreso i partner Michael Immordino della sede di Milano e Londra (in foto) e James Greene (Londra) e gli associate Robert Becker, Silvia Pasqualini, Yvette Costa (tutti e tre dell’ufficio di Milano), Callie Wallace, Ben Morrison (entrambi dell’ufficio di Londra) e Aurélie Terlinden (dell’ufficio di Bruxelles). 
 
Facchini Rossi Michelutti ha curato gli aspetti fiscali per conto di Rossini, emittente del bond, e gruppo Recordati con un team composto da Luca Rossi, Marina Ampolilla, Giancarlo Lapecorella e Andrea Porro.

Le obbligazioni sono quotate presso la Borsa del Lussemburgo
tags: White & CaseMichael Immordinoborsa del LussemburgoLuca RossiRobert BeckerMarina AmpolillaSilvia PasqualiniGiancarlo LapecorellaJames GreeneRecordatiAndrea PorroFacchini Rossi MicheluttiYvette CostaRossiniAurélie TerlindenBen MorrisonCallie WallaceCvc Fund VII
CLICCA PER CONDIVIDERE




Credits Landlogic IT

RSS

RSS