Gli studi nel nuovo Btp a 15 anni da 9 mld
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
19 feb 2020
Mercato dei capitali

Gli studi nel nuovo Btp a 15 anni da 9 mld

Clifford Chance e Dentons di nuovo assieme a fianco del sindacato di collocamento coinvolto nell'emissione


Clifford Chance e Dentons hanno assistito il sindacato di collocamento coinvolto nell’emissione del nuovo Btp a 15 anni da parte del Ministero dell'economia e delle finanze. Questo sindacato è stato composto da Goldman Sachs, Morgan Stanley, Nomura, Société Générale e Unicredit. È la seconda emissione di titoli di Stato da inizio anno che vede coinvolti i due studi a fianco delle banche, dopo quella dello scorso gennaio di titoli trentennali da 7 miliardi.

Clifford Chance ha agito con un team guidato dai partner Gioacchino Foti (in foto) e Filippo Emanuele, coadiuvati dalla counsel Laura Scaglioni, che ha seguito i profili di legge statunitense, dall’associate Francesco Napoli e da Benedetta Tola. Dentons, invece, ha prestato assistenza in relazione al decreto di emissione nonché per gli aspetti di diritto amministrativo e fiscale.

Il titolo ha scadenza il 1 marzo 2036, godimento il 18 febbraio 2020 e tasso annuo 1,450%. Pagato in due cedole semestrali, è stato collocato al prezzo di 99,5813 euro per un importo pari a 9 miliardi di euro.

tags: UnicreditClifford ChanceDentonsFilippo EmanueleSociété GénéraleGoldman SachsMorgan StanleyGioacchino FotiNomuraFrancesco NapoliLaura ScaglioniMinistero dell'Economia e delle FinanzeBenedetta Tola
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
GDPR Exclusive Community - Speciale Covid-19

giovedì 23 aprile
GDPR Exclusive Community - Speciale Covid-19


Credits Landlogic IT

RSS

RSS