Cleary vince sui finanziamenti “cap & floor”
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
26 feb 2020
Contenzioso

Cleary vince sui finanziamenti “cap & floor”

Si tratta di uno dei primi precedenti su questo tipo di clausole, che sono sempre più diffuse nella prassi bancaria.




Con sentenza del 21 febbraio 2020, il Tribunale di Roma ha integralmente rigettato le domande con cui una società del Comune di Livorno (Liri - Livorno Reti ed Impianti) aveva chiesto di accertare, tra l’altro, l’asserita nullità della clausola “cap & floor” contenuta in un contratto di finanziamento di oltre euro 45 milioni sottoscritto con Dexia Crediop e Intesa Sanpaolo. Il Tribunale, invece, ha accolto le domande riconvenzionali delle banche, condannando Liri a eseguire il contratto alle scadenze pattuite e a rimborsare le spese legali. È il primo precedente noto del foro capitolino sulle clausole “cap & floor” contenute nei contratti di finanziamento, che sono sempre più diffuse nella prassi bancaria. 

Dexia Crediop e Intesa Sanpaolo sono state assistite dai propri legali interni (Edoardo Baratella eValeria Vittucci per Dexia nonché Vittorio Politi, Augusto Luigi Letizia e Monica Scalia per Intesa), che hanno lavorato in squadra con Cleary Gottlieb e in particolare Ferdinando Emanuele (in foto), Carlo de Vito Piscicelli, Roberto Argeri e Marcello Magri

Respingendo la tesi di Liri secondo cui sarebbe possibile assimilare la clausola controversa a un derivato (interest rate swap), il Tribunale ha escluso che la disciplina in materia di strumenti finanziari sia applicabile alle pattuizioni con cui le parti di un finanziamento disciplinano le variazioni dei tassi di interesse entro determinate soglie minime (floor) e massime (cap). In particolare, secondo il Tribunale, è indubbio che “le parti, nell’esplicazione della propria autonomia, possano legittimamente ricorrere a clausole floor e/o cap nei contratti di finanziamento – purché redatte in maniera chiara e comprensibile, in ossequio agli obblighi di trasparenza ed informazione – essendo le stesse preordinate al perseguimento di interessi meritevoli di tutela”.
tags: Intesa SanpaoloCleary GottliebFerdinando EmanueleRoberto ArgeriCarlo De Vito PiscicelliDexia CrediopEdoardo BaratellaVittorio PolitiMarcello MagriMonica ScaliaAugusto Luigi LetiziaValeria VittucciLiri - Livorno Reti ed Impianti
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
GDPR Exclusive Community - Speciale Covid-19

giovedì 23 aprile
GDPR Exclusive Community - Speciale Covid-19


Credits Landlogic IT

RSS

RSS