È morto il penalista Giovanni Bana
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
24 mar 2020
Coronavirus

È morto il penalista Giovanni Bana

Ha fondato assieme ai fratelli Giuseppe e Luigi lo studio Bana, boutique milanese specializzata in penale d’impresa



È morto il penalista Giovanni Bana (in foto), 82 anni, partner e cofondatore assieme ai fratelli Giuseppe e Luigi dello studio Bana, boutique milanese specializzata in penale d’impresa, in particolare nel penale finanziario e ambientale. È deceduto a Milano il 20 marzo a seguito di gravi complicanze per il coronavirus. Bana ha partecipato a importanti processi di interesse nazionale e internazionale in tema di diritto penale dell’economia, ambientale e dell’infortunistica sul lavoro.

Nel ricordare con TopLegal la figura paterna, il figlio Antonio Bana, partner dello studio, ha detto che «è stato tra i primi a credere al valore e all’importanza del confronto internazionale nel mondo dell’avvocatura». Nella sua lunga carriera, infatti, Giovanni Bana ha ricevuto molti incarichi e onorificenze a livello europeo: presidente dell’Université d’Été per la Convenzione europea sul paesaggio, vicepresidente dell’Unione avvocati europei e presidente della Commissione diritto penale europeo Uae. Ha ricevuto anche il titolo di Chevalier de la Légion d’Honneur della Repubblica francese.

tags: Giovanni Bana
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
GDPR Exclusive Community - Speciale Covid-19

giovedì 23 aprile
GDPR Exclusive Community - Speciale Covid-19


Credits Landlogic IT

RSS

RSS