Gianni & Origoni e Legance nel rafforzamento di Eracle
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
18 dic 2020
Real estate

Gianni & Origoni e Legance nel rafforzamento di Eracle

L'operazione da 370 milioni di euro per rifinanziare il debito del veicolo gestito da Generali Real Estate Sgr e proprietario di circa 456 tra uffici e filiali bancarie di Banco Bpm


Gianni & Origoni
(TLIndex3) e Legance (TLIndex5) sono gli studi coinvolti nell’operazione di rifinanziamento del debito del fondo immobiliare alternativo riservato denominato Eracle, gestito da Generali Real Estate Sgr, proprietario di circa 456 immobili principalmente adibiti ad uffici e filiali bancarie del gruppo Banco Bpm.

Il finanziamento, per un ammontare pari a 370 milioni di euro, è stato erogato da un pool di finanziatori comprendente Banco Bpm, anche nel ruolo di banca agente, Bnp Paribas, Intesa Sanpaolo e Unicredit, nel ruolo di bookrunners, Mlas e lenders, nonché un veicolo di cartolarizzazione per cui Unicredit svolge il ruolo di sponsor.

Gianni & Origoni ha assistito nell'operazione Generali Real Estate Sgr, mentre Legance ha assistito i finanziatori.

Gianni & Origoni ha agito con un team coordinato dal partner Giuseppe De Simone (in foto a sinistra) e composto anche dal counsel Piergiorgio Picardi e dall’associate Giulia Longo. Il partner Domenico Tulli e la senior associate Maria Lisa Salvatori si sono occupati invece degli aspetti immobiliari e legati alla due diligence sul portafoglio immobiliare mentre il partner Luciano Bonito Oliva ha seguito gli aspetti fiscali. Il counsel Simone d'Avolio ha curato, infine, gli aspetti legati alla copertura hedging.

Legance ha assistito i finanziatori con un team composto dal socio Emanuele Espositi (in foto a destra), dalla counsel Francesca Tirrito e dagli associate Alessandro Marino e Giacomo Farinati. Il senior counsel Francesco Di Bari e l’associate Chiara Scala si sono occupati degli aspetti fiscali, mentre il counsel Luca Lombardo e gli associates Mariangela De Cesare e Michele Balducci si sono occupati degli aspetti immobiliari nonché della due diligence dei contratti di locazione del portafoglio immobiliare.

Legance, in qualità di drafting counsel, ha assistito anche Unicredit Bank, nella sua qualità di arranger, nel contesto della cartolarizzazione con la quale la società veicolo ha ottenuto  i fondi necessari per l’erogazione di una porzione del suddetto finanziamento ai sensi dell’art. 1, par. 1-ter, della legge 130/99, con un team coordinato dal socio Andrea Giannelli, e composto anche dal senior counsel Roberto Mazzarano e dall’associate Mario Mazzotta.

Gianni & Origoni ha assistito Generali Real Estate a inizio 2019 in relazione all’accordo quadro di co-investimento sottoscritto con Poste Vita.
tags: UnicreditIntesa SanpaoloBnp ParibasBanco BpmFrancesco Di BariAndrea GiannelliGianni & OrigoniUniCredit BankGiuseppe De SimoneLuciano Bonito OlivaEmanuele EspositiDomenico TulliPiergiorgio PicardiRoberto MazzaranoSimone D'AvolioLuca LombardoAlessandro MarinoChiara ScalaFrancesca TirritoGiulia LongoGenerali Real EstateMario MazzottaMaria Lisa SalvatoriMariangela De CesareMichele BalducciGiacomo Farinati
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
GDPR Exclusive Community - III edizione

giovedì 16 dicembre
GDPR Exclusive Community - III edizione


Credits Landlogic IT

RSS

RSS