TopLegal Italy Index: gennaio 2021
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
21 gen 2021
Competitività degli studi

TopLegal Italy Index: gennaio 2021

A inizio anno grazie al miglioramento nel settore marittimo entrano nella TL40 Watson Farley & Williams e Cba. Sale di un gradino Legance al quarto posto


Nuovi ingressi a fine gennaio nella TL40, la classifica di TopLegal che raggruppa i primi quaranta studi in Italia per densità di eccellenza. Watson Farley & Williams balza dal 42esimo al 23esimo posto a 0,959 (l'indice numerico è rappresentativo rispetto al mercato di riferimento, base 100). A spingere in alto lo studio britannico nella parte alta del TopLegal Italy Index è stato sia il miglioramento nello shipping  ̶  la nuova guida di TopLegal dedicata al settore Marittimo sarà pubblicata i primi di febbraio  ̶  sia un’operazione di lateral hire nell’energy, quella di Francesco Piron, proveniente da Macchi di Cellere Gangemi, che scende al 26esimo posto (0,886).

Nel TL40 fa il suo ingresso anche Cba, che migliora nello shipping e passa al 38esimo dal 62esimo posto (0,557). Il posizionamento nel settore marittimo premia anche Legance che sale di un gradino in classifica, portandosi al quarto posto (3,839) davanti a Dla Piper, che indirettamente scende al quinto (3,766).

Avanza in classifica, questa volta per un miglior posizionamento nel settore marittimo, Norton Rose Fulbright che passa al 35esimo posto (0,641). Lo studio britannico era entrato a fine dicembre 2020 nella TL40 grazie a una buona performance nel settore Amministrativo (si veda la guida, qui).

Scende, invece, dal 13esimo al 16esimo posto Baker McKenzie dopo l'uscita dell'ex responsabile del tax Massimo Giaconia, passato a Gatti Pavesi Bianchi Ludovici che mantiene a gennaio la sesta posizione (2,470) guadagnata a dicembre grazie all'integrazione della boutique fiscalisti Ludovici Piccone. Ne beneficiano indirettamente tre studi, che a inizio anno salgono di un gradino: Orrick al 15esimo (1,491), Linklaters al 14esimo (1,502) e Cleary Gottlieb al 13esimo (1,521).

I cambiamenti nella TL40 seguono l’aggiornamento di gennaio del TopLegal Italy Index, l’indice per misurare gli equilibri del mercato dei servizi legali italiano e le insegne legali a maggiore densità di eccellenza. L’aggiornamento di gennaio, in particolare, ha tenuto in considerazione l’ultima ricerca del Centro Studi TopLegal sull'area Shipping (che sarà pubblicata su TopLegal Review nr. febbraio/marzo 2021 e disponibile in formato digitale da inizio febbraio anche su www.toplegal.it/guida), oltre ai lateral hire registrati tra il 29 dicembre 2020 e il 18 gennaio 2021.

Metodologia
Il TopLegal Italy Index prende in esame il posizionamento degli studi e dei professionisti nelle ricerche svolte dal Centro Studi dal 2018 a oggi. Nel monitoraggio un totale di 16 ricerche per settore e area giuridica. L'indice su base 100 deriva dal rapporto tra il punteggio guadagnato da uno studio e la sommatoria dei punteggi di tutti gli studi considerati. Infatti, fatto 100 il mercato di riferimento di tutte le insegne che hanno almeno un professionista presente nelle classifiche, l'indice esprime il peso di ciascuno studio rispetto al paniere. E viene aggiornato in seguito a ogni nuova ricerca svolta dal Centro Studi e a ogni lateral hire che riguarda professionisti presenti nelle classifiche.

Per informazioni più dettagliate sulla metodologia dell'index clicca qui.


TopLegal Italy Index aggiornato al 18 gennaio 2021