Latham & Watkins nel high yield bond di Power Corporation da 650mln
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
18 mar 2021
Mercato dei capitali

Latham & Watkins nel high yield bond di Power Corporation da 650mln

Lo studio, conun team coordinato dagli uffici di Milano, ha assistito le banche coinvolte nell'emissione da parte del principale operatore elettrico greco, affiancato da Milbank. L'operazione rappresenta la prima emissione in Europa legata a un obiettivo di sostenibilità


Public Power Corporation, la principale società greca nel settore dell’energia elettrica, a controllo statale e quotata alla Borsa di Atene dal 2001, ha concluso con successo l’offerta di sustainability-linked senior notes per un importo complessivo di 650 milioni, con un rendimento del 3,875% e scadenza nel 2026.

Il pool di initial purchasers è stato guidato da Hsbc, in qualità di joint global coordinator, joint physical bookrunner e sustainabiliy-linked bond structuring advisor, Goldman Sachs, in qualità di joint global coordinator e joint physical bookrunner, e Citigroup, in qualità di joint global coordinator e joint bookrunner, cui si sono aggiunte le seguenti altre banche internazionali e greche: Credit Suisse, Jp Morgan, Alpha Bank, Ambrosia Capital, Axia Ventures Group, Eurobank, National Bank of Greece e Piraeus Bank.

Public Power Corporation nell’operazione è stata assistita da Milbank, dalla sede di Londra. Latham & Watkins (TLIndex37) ha assistito gli initial purchasers con un team internazionale coordinato dagli uffici di Milano.

L'operazione rappresenta la prima emissione di obbligazioni high yield in Europa legata a un obiettivo di sostenibilità nonché la prima emissione obbligazionaria diretta da parte di una società greca sui mercati internazionali.

L'offerta, prima nel suo genere, è legata all'obiettivo di Ppc di ridurre del 40% le emissioni di Co2 derivanti dal consumo di carburante delle centrali termiche entro il 31 dicembre 2022, rispetto ai parametri del 31 dicembre 2019. L'offerta, inoltre, ha suscitato notevole interesse da parte di investitori internazionali e locali, inclusa la Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (Ebrd), che ha sostenuto l'emissione con una partecipazione di 50 milioni di euro.

Latham & Watkins ha assistito gli initial purchasers con un team cross-border guidato dal partner Jeff Lawlis (in foto) e composto dagli associate Giorgio Thomson Ignazzi, Michele Vangelisti e Pierfrancesco Benedetti per quanto riguarda gli aspetti di diritto statunitense e dalla partner Nicola Higgs per i profili regolamentari.

Lo scorso gennaio lo studio ha assistito Rekeep (già Manutencoop facility management) ha concluso l’emissione obbligazionaria high yield da 350 milioni di euro con scadenza 2026. Latham & Watkins ha assistito nel 2020 le banche coinvolte nell’emissione obbligazionaria high yield di Centurion Bidco da 605 milioni di euro per il rifinanziamento dei bridge loan contratti per l’acquisizione del gruppo Engineering da parte dei fondi Bain Capital e Nb Renaissance Partners.
tags: Latham & WatkinsJp MorganGoldman SachsCredit SuisseHsbcJeff LawlisCitigroupMilbankGiorgio Thomson IgnazziMichele VangelistiNational Bank of GreecePIerfrancesco BenedettiPiraeus BankAlpha BankPublic Power CorporationNicola HiggsEurobankAxia Ventures GroupAmbrosia Capital
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
Master in Sports Law

Milano

venerdì 01 ottobre
Master in Sports Law
Master in Operazioni di M&A e Joint Venture Societarie

Milano

venerdì 01 ottobre
Master in Operazioni di M&A e Joint Venture Societarie
Master in Corporate Governance & Capital Markets

Milano

venerdì 01 ottobre
Master in Corporate Governance & Capital Markets
Master in Intellectual Property & Copyright

Milano

venerdì 08 ottobre
Master in Intellectual Property & Copyright
GDPR Exclusive Community - III edizione

giovedì 21 ottobre
GDPR Exclusive Community - III edizione


Credits Landlogic IT

RSS

RSS