Lms e Gianni & Origoni nel delisting di Carraro
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
31 mar 2021
Equity capital markets

Lms e Gianni & Origoni nel delisting di Carraro

Dopo 26 la società veneta lascia la Borsa. Gli studi hanno assistito i soci nell’Opa sul flottante con l’obiettivo di ottenere la revoca della quotazione su Mta. Con la famiglia Carraro anche Cortellazzo e Soatto. Malguzzi per gli aspetti fiscali


Fly, società controllata da Enrico e Tomaso Carraro, assistita da Lms (TLIndex121), ha lanciato un’offerta pubblica di acquisto volontaria per le azioni di Carraro, società veneta specializzata nella produzione di sistemi di trasmissione per macchine agricole
 
L'opa è finalizzata ad acquisire la totalità delle azioni ordinarie di Carraro, pari al 26,76% (la totalità delle azioni in circolazione), dedotto il 69,94% facente capo a Enrico e Tomaso Carraro e al socio di minoranza italo-brasiliano, Julia Dora Koranyi Arduini, assistita da Gianni & Origoni (TLIndex3), e il 3,3% delle azioni proprie in portafoglio a Carraro.  

Malguzzi ha affiancato Fly per gli aspetti fiscali dell'operazione. La famiglia Carraro è stata altresì assistita dallo studio di commercialisti padovano Cortellazzo e Soatto.

L’obiettivo è quello di ottenere la revoca dalla quotazione delle azioni Carraro sul Mercato telematico azionario.  L'offerente Fly riconoscerà un corrispettivo pari a 2,40 euro per ciascuna azione portata in adesione all'offerta, per un controvalore di circa 51,2 milioni di euro.
 
Fly è stata assistita dallo studio legale Lms con un team composto dal partner Tommaso Amirante (in foto a sinistra) e da Talia Centrella per gli aspetti corporate nonché dal socioFrancesco Serrano per gli aspetti banking, coadiuvati da Alessandro Chieffi per gli aspetti regolamentari.

Malguzzi ha affiancato Fly con un team guidato dai partner Alfredo Malguzzi e Martino Demaria con Federico De Alfieri per gli aspetti fiscali. 

La famiglia Carraro è stata altresì assistiti da Cortellazzo e Soatto con il partner Antonio Guarnieri.

Gianni & Origoni ha assistito Julia Dora Koranyi Arduini con un team guidato dal partner Alessandro Giuliani (in foto a destra) e composto da Nicola Zito e Benedetta Cirillo per gli aspetti corporate, dall'of counsel Giulia Staderini e da Edoardo Brillante per gli aspetti regolamentari, dal partner Matteo Bragantini per gli aspetti banking e dal partner Vittorio Zucchelli per gli aspetti fiscali.

Entrambi gli studi erano stati coinvolti nel 2015 nell'ingresso del nuovo socio Koranyi Arduini.
tags: LmsGianni & OrigoniMatteo BragantiniTommaso AmiranteEdoardo BrillanteGiulia StaderiniVittorio ZucchelliAlessandro GiulianiNicola ZitoCarraroFrancesco SerranoAlfredo MalguzziAlessandro ChieffiBenedetta CirilloMartino DemariaAntonio GuarnieriFederico De AlfieriTalia CentrellaFly Srl
CLICCA PER CONDIVIDERE




Credits Landlogic IT

RSS

RSS