Contenzioso: chi scende e chi sale nel 2021
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
03 giu 2021
TopLegal Guida

Contenzioso: chi scende e chi sale nel 2021

Gli studi multipractice hanno rafforzato le squadre nell'ultimo biennio. Crescono nell'index settoriale Allen & Overy, Bird & Bird, Cleary Gottlieb, Dentons, Hogan Lovells e Orsingher Ortu


BonelliErede resta saldamente in testa al TopLegal Index Contenzioso e Arbitrati, grazie all’integrazione di Lombardi con cui ha creato un polo assoluto di eccellenza nel litigation. BonelliErede mantiene la prima posizione, a 13,495 punti, nella classifica aggiornata dal Centro Studi TopLegal. Tra gli inseguitori, crescono quest'anno rispetto alla classifica del 2019 Cleary Gottlieb, ora al secondo posto (7,486) e Legance che raggiunge il podio nell’Index di settore al terzo posto (7,012).

Apprezzabile anche il balzo complessivo negli ultimi due anni di altre quattro insegne britanniche. Dentons scala ben 30 posizioni e si piazza al 12esimo posto (2,449), mentre Hogan Lovells, 11esimo (2,727), ne guadagna 19. Bird & Bird, 25esimo (1,280), fa un salto di 12 posizioni. Allen & Overy, 19esimo, sale di 10 posizioni (1,725).

La ricerca segnala nel biennio in considerazione uno sviluppo piuttosto timido del settore, anche se di fronte a una percezione di continuo aumento dei mandati per il contenzioso e gli arbitrati non sono mancati i rinforzi alle squadre. Delle 51 insegne presenti nel TopLegal Index Contenzioso e Arbitrati, oltre un quinto sono costituite da nuovi attori. La maggioranza dei nuovi ingressi si è concentrata negli studi con un modello multipractice, soprattutto realtà appartenenti alla fascia media e medio alta del mercato.

Tra questi, si segnala Orsingher Ortu che ha guadagnato il maggiore incremento del consenso di mercato di tutti gli studi classificati grazie al doppio acquisto di Paolo Pototschnig e Valeria Mazzoletti. Lo studio è entrato subito alla nona posizione (3,116) nell’Index di settore.

Sono state, invece, le primarie insegne italiane a subire maggiormente la pressione competitiva. Gianni & Origoni è uscito dalle prime tre posizioni al quarto posto (6,733), mentre Chiomenti è passato da sesto a ottavo (3,450).

Tra le altre mosse laterali nelle insegne internazionali, si segnala il passaggio dell’arbitro Galileo Pozzoli, che ha lasciato Curtis per capeggiare lo sbarco di Squire Patton Boggs in Italia. Squire Patton debutta al 33esimo posto (0,668) dell'indice settoriale.


La Ricerca Centro Studi TopLegal
Per scaricare il rapporto completo della ricerca Contenzioso e Arbitrati 2021 con classifiche di posizionamento per studi e professionisti, quadro di mercato e dinamiche complessive anche alla luce del TopLegal Italy Index, cliccare qui.

tags: ChiomentiLeganceBonelliEredeAllen & OveryDentonsHogan LovellsCleary GottliebBird & BirdOrsingher OrtuUghi e NunzianteGianni & OrigoniCurtisGiovanardiSquire Patton Boggs
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
Master in Tech Law & Digital Transformation

Milano

venerdì 24 settembre
Master in Tech Law & Digital Transformation
Master in Employment Law, HR Innovation Lab 2021

Milano

venerdì 24 settembre
Master in Employment Law, HR Innovation Lab 2021
Master in Data Protection & Cyber Security

Milano

venerdì 24 settembre
Master in Data Protection & Cyber Security
Master in Sports Law

Milano

venerdì 01 ottobre
Master in Sports Law
Master in Operazioni di M&A e Joint Venture Societarie

Milano

venerdì 01 ottobre
Master in Operazioni di M&A e Joint Venture Societarie
Master in Corporate Governance & Capital Markets

Milano

venerdì 01 ottobre
Master in Corporate Governance & Capital Markets
Master in Intellectual Property & Copyright

Milano

venerdì 08 ottobre
Master in Intellectual Property & Copyright
GDPR Exclusive Community - III edizione

giovedì 21 ottobre
GDPR Exclusive Community - III edizione


Credits Landlogic IT

RSS

RSS