Il ruolo degli in house nell’era della cyber security
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
29 lug 2021
Capacità tecniche

Il ruolo degli in house nell’era della cyber security

La sicurezza informatica e la protezione dei dati sono priorità fondamentali delle imprese nell’era post Covid. Il nuovo scenario impone ulteriori conoscenze agli addetti del settore, consulenti, responsabili privacy o Dpo



Le esigenze di sicurezza delle infrastrutture informatiche, dei sistemi e dei dati sono priorità fondamentali delle aziende. Soprattutto dopo la pandemia di Covid-19, che ha costretto il management delle imprese a focalizzarsi con maggiore attenzione sulle tematiche di privacy e di protezione dei dati, a seguito dell’accelerazione impressa a pratiche nuove o non ancora diffuse.

Il ricorso esteso di modalità di lavoro da remoto (smart working) ha indotto a una riflessione sulle policy e sugli adempimenti necessari a tutelare i dati personali del lavoratore e le informazioni aziendali. La pandemia ha forzato la pubblica amministrazione e gli operatori del settore a dare un forte impulso alla digitalizzazione della sanità, che beneficierà delle risorse del recovery Fund.

La sicurezza informatica è tornata infatti al centro anche della politica. Nel campo della sicurezza cibernetica sono previsti anche 620 milioni di euro di investimenti dal Pnrr, dove la cybersecurity è uno dei sette investimenti per la digitalizzazione della Pa. È in corso di approvazione in Parlamento, inoltre, il Dl con cui si istituisce l'Agenzia per la cyber sicurezza nazionale, che stabilisce la strategia anazionale delle cyber sicurezza.

In questo contesto, oltre ai principi generali del Regolamento generale sulla protezione dei dati (Gdpr), per gli addetti in azienda alla data protection e alla cyber sicurezza è necessaria anche una riflessione approfondita su marketing e profilazione, valutazione dei rischi e valutazioni d’impatto sui dati, cyber security e governance digitale.

Questi e altri temi saranno trattai durante il Master in Data Protection & Cyber Security organizzato da TopLegal Acadamy in collaborazione con Dentons, Fieldfisher, Gianni & Origoni, Rödl, Lawlinguists. Il master, che si terrà dal 24 settembre al 23 ottobre 2021 (qui per ulteriori informazioni), è rivolto a tutti i professionisti interessati ad approfondire tematiche connesse alla privacy e alla protezione dei dati personali: Dpo, privacy manager, professionisti It, professionisti Hr, avvocati, commercialisti, ingegneri, consulenti del lavoro, consulenti aziendali, risk manager e marketing manager.

 

tags: DentonsRödlGianni & OrigoniFieldfisher
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
Master in Tech Law & Digital Transformation

Milano

venerdì 24 settembre
Master in Tech Law & Digital Transformation
Master in Employment Law, HR Innovation Lab 2021

Milano

venerdì 24 settembre
Master in Employment Law, HR Innovation Lab 2021
Master in Data Protection & Cyber Security

Milano

venerdì 24 settembre
Master in Data Protection & Cyber Security
Master in Sports Law

Milano

venerdì 01 ottobre
Master in Sports Law
Master in Operazioni di M&A e Joint Venture Societarie

Milano

venerdì 01 ottobre
Master in Operazioni di M&A e Joint Venture Societarie
Master in Corporate Governance & Capital Markets

Milano

venerdì 01 ottobre
Master in Corporate Governance & Capital Markets
Master in Intellectual Property & Copyright

Milano

venerdì 08 ottobre
Master in Intellectual Property & Copyright
GDPR Exclusive Community - III edizione

giovedì 21 ottobre
GDPR Exclusive Community - III edizione


Credits Landlogic IT

RSS

RSS