Dentons e Nctm nell’accordo tra Cpi, Nova Re e Dea Capital
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
25 ago 2021
Real estate

Dentons e Nctm nell’accordo tra Cpi, Nova Re e Dea Capital

Il piano prevede l’ingresso del gruppo De Agostini nel capitale della Siiq, controllata dall’immobiliarista ceco Radovan Vitek, pronta a varare un aumento da 1 miliardo di euro


Dentons (TLIndex8) e Nctm (TLIndex12) hanno prestato assistenza nell’ambito della predisposizione di un accordo quadro volto a disciplinare una partnership operativa strategica nel mercato immobiliare italiano tra Cpi Property Group, società lussemburghese quotata a Francoforte che fa capo all’imprenditore ceco Radovan Vítek e con un portafoglio immobiliare di 10 miliardi di euro, la sua controllata Nova Re Siiq e DeA Capital del gruppo De Agostini. Nova Re Siiq, quotata su Mta di Borsa italiana, ha un portafoglio immobiliare di 120 milioni di euro, tra cui l'immobile a Roma in via Zara che ospita l'ambasciata del Canada e la sede della Siiq.
 
In particolare, Dentons è stato advisor di Cpi Property Group, Nova Re Siiq e, per alcuni profili, di DeA Capital Real Estate Sgr, mentre Nctm ha agito per DeA Capital, De Agostini e DeA Capital Real Estate Sgr.

L’accordo prevede l'affidamento da parte di Nova Re a DeA Capital Real Estate Sgr dell'incarico di advisor per lo svolgimento di alcuni servizi di asset advisory a favore di Nova Re. Il progetto congiunto sarà basato su un piano strategico sviluppato da Nova Re. Per la realizzazione del progetto, Cpi Property Group e una o più società del Gruppo DeA sottoscriveranno, subordinatamente al verificarsi di alcune condizioni, una quota dell’aumento di capitale da 1 miliardo di euro che sarà deliberato da Nova Re al fine di acquisire immobili sul mercato in linea con il nuovo piano stratgegico.

L’operazione è stata seguita dai legali interni di DeA Capital Real Estate Sgr, Roberto Schiavelli e Paola Dessi, e da Luca Braulin, legale interno di DeA Capital.
 
Dentons ha seguito gli aspetti real estate, corporate, equity capital markets e regolamentari con un team multidisciplinare guidato dal managing partner Federico Sutti e composto dai partner Antonella Brambilla e Alessandro Engst, dai counsel Claudio Segna e Silvia Pacchiarotti, dalle associate Carlotta Riggi e Carlotta Soli.

Nctm ha assistito DeA Capital, De Agostini e DeA Capital Real Estate Sgr con un team coordinato da Matteo Trapani per i profili M&A corporate, e composto da Lukas Plattner e Antonio Principato per i profili di capital markets e da Giovanni Giuliani per quelli regolamentari.

Dentons ha assistito Cpi nell’Opa totalitaria su Nova Re annunciata a novembre 2020 per trasformarla nella sua piattaforma di investimento sul mercato italiano. Cpi Property Group, tramite la controllata Cpi Tor Di Valle, lo scorso luglio ha acquistato per 50 milioni di euro i terreni dell’ex ippodromo di Tor Di Valle nella Capitale, dove è prevista la realizzazione del nuovo stadio dell’As Roma.

Nctm ha prestato assistenza a Dea Capital in diverse operazioni di real estate e private equity negli ultimi anni, tra cui l’uscita a inizio anno dall'investimento nella casa vinicola Botter.

 

tags: NctmDentonsFederico SuttiLukas PlattnerMatteo TrapaniAntonella BrambillaClaudio SegnaDeA CapitalAlessandro EngstAS RomaGiovanni GiulianiDe AgostiniAntonio PrincipatoSilvia PacchiarottiCarlotta SoliCarlotta RiggiNova Re SiiqRoberto SchiavelliLuca BraulinPaola DessiCpi Property Group
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
GDPR Exclusive Community - III edizione

giovedì 16 dicembre
GDPR Exclusive Community - III edizione


Credits Landlogic IT

RSS

RSS