Linklaters: Francesco De Blasio nuovo partner
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
01 set 2021
Lateral

Linklaters: Francesco De Blasio nuovo partner

Proviene da Dla Piper dove era socio. Sarà il nuovo responsabile del dipartimento di real estate


Linklaters (TLIndex14) annuncia la nomina di Francesco De Blasio (in foto) come nuovo partner e responsabile del dipartimento real estate in Italia. De Blasio proviene da Dla Piper (TLIndex5) dove era equity partner. Con il suo ingresso il numero di soci di Linklaters si attesta a 15. Lo studio non specifica se il professionista entra nell'equity.

De Blasio ha un'esperienza ventennale nella contrattualistica immobiliare specifica applicata a particolari categorie di immobili quali alberghi, impianti sportivi e logistica. Entrato in Dla Piper come senior associate nel 2010, è stato nominato partner nel 2012. In precedenza, ha lavorato in Nctm (TLIndex12) e in Freshfields (TLIndex21). Nel 2020 ha fatto parte del team che ha assistito Invimit nella cessione delle quote di Convivio a Poste Vita (249 milioni di euro) e nel team che ha curato gli aspetti legati alla due diligence relativa al fondo immobiliare Porta Nuova Gioia nell'ambito della riorganizzazione degli uffici di Ubi Banca. Ha assistito in operazioni di acquisto in Italia player del settore tra i quali Fabrica, Patrizia Immobilien, Prelios e Prologis.

Con De Blasio da Dla Piper fa il suo ingresso in Linklaters anche il nuovo team real estate da lui guidato e composto da Francesco Macrì, Francesco Calabria e Gabriele Lopez, managing associate, e da Marika Angelastri e Massimo Schirinzi, associate.

Con De Blasio e il suo team Linklaters amplia l'offerta di servizi in Italia in un settore particolarmente dinamico negli ultimi anni e in costante trasformazione. Quest'anno lo studio ha promosso a socio negli uffici di Milano Tessa Lee (energy) e accolto come partner Alessandro Nolet negli uffici di Hong Kong, dopo l'uscita a fine 2020 di Davide Mencacci.

Per Dla Piper è la seconda uscita dalla partnership da inizio anno, dopo quella di Luca Magrini (crisi e ristrutturazioni) verso Cappelli Rccd. A luglio se n'è andato l'of counsel Danilo Quattrocchi (banking), operativo a Roma, diventato equity partner di Nctm. Lo scorso maggio, invece, sono entrati nella sede di Roma di Dla Piper l'of counsel Aian Abbas Hagi Hassan (crisi e ristrutturazioni) da Cappelli Rccd e il socio Gabriele Arcuri (private equity), da Gianni & Origoni. Dla Piper quest'anno, dopo otto anni, ha rivisto la governace, passando da due managing partner a uno, Wolf Michael Kühne; è stato nominato un nuovo senior partner a Roma, Antonio Lombardo.


tags: Dla PiperLinklatersFrancesco De BlasioFrancesco CalabriaFrancesco MacrìMassimo SchirinziGabriele LopezPatrizia ImmobilienMarika Angelastri
CLICCA PER CONDIVIDERE




Credits Landlogic IT

RSS

RSS