Nctm, Altana e Beiten Burkhardt lanciano Advant
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
15 set 2021
Nuove insegne

Nctm, Altana e Beiten Burkhardt lanciano Advant

I tre studi hanno avviato una società svizzera (Swiss Verein) e un brand comune per coordinare le attività tra Francia, Germania e Italia. La nuova realtà può contare su 140 soci e 600 professionisti. Lo studio cambia nome in Advant Nctm



Nctm (TLIndex12) annuncia il lancio di Advant, una nuova associazione avviata assieme allo studio francese Altana e al tedesco Beiten Burkhardt. Advant è stata costituita come società di diritto svizzero (Swiss Verein) e sarà governata da un consiglio composto di due rappresentanti per ogni studio legale membro, si legge in una nota.

In particolare, i rappresentanti sono Paolo Montironi e Vittorio Noseda per Nctm; Georg Philipp Cotta e Christian Rudolf Alexander von Wistinghausen per Beiten Burkhardt; Jean-Nicolas Rémy Roger Soret e Gilles Gérard Gaillard per Altana. Altana (85 avvocati), Beiten Burkhardt (260 tra avvocati, consulenti fiscali e commercialisti) e Nctm (262 tra avvocati e commercialisti) resteranno entità legali indipendenti, ma incorporeranno il nome Advant nelle rispettive denominazioni sociali. Pertanto Nctm cambia denominazione in Advant Nctm.

L'obiettivo della nuova società, basata a Baar (Cantone di Zug), è soprattutto quello di supportare congiuntamente le imprese multinazionali che intendono espandere o supportare le proprie attività in Europa, con un focus particolare sull'asse Europa-Asia, considerando che tre dei quattro uffici extra Ue sono in Paesi asiatici. I tre studi che hanno dato vita ad Altan continueranno ad assistere i propri clienti nazionali nelle rispettive giurisdizioni e a livello internazionale.

In particolare, Advant potrà contare su oltre 600 professionisti, tra cui oltre 140 soci e tredici sedi, per la maggior parte nell’Europa continentale. Le sedi nella Ue sono nove: Berlino, Bruxelles, Düsseldorf, Francoforte, Amburgo, Milano, Monaco di Baviera, Parigi, Roma. Quattro gli uffici nei Paesi extra Ue: Londra, Mosca, Pechino e Shanghai. Nella nota i tre studi aggiungono che nei prossimi anni l’obiettivo di Advant è quello di promuovere l’adesione alla società di altri studi di Paesi europei. Paolo Montironi (in foto), senior partner di Advant Nctm, ha detto che Advant è un consulente legale focalizzato sull'Europa e che l'iniziativa fornisce ai tre studi fondatori una piattaforma per continuare a crescere e a estendere l’attività nei prossimi anni.

Quello di Nctm è uno dei primi casi di uno studio italiano coinvolto nel lancio di una società svizzera (Verein) per coordinare le attività di tre studi della Ue, assieme a quella avviata sempre a settembre da Pirola Pennuto Zei con Fidal e Luther. Tra le altre iniziative avviate negli scorsi anni, ricordiamo l’alleanza europea stretta da Chiomenti (TLIndex2) otto anni fa con la spagnola Cuatrecasas, la francese Gide Loyrette Nouel e la tedesca Gleiss Lutz.

Contattato da TopLegal, Stefano Padovani, membro del comitato direttivo di Advant e socio di Advant Nctm, ha spiegato che lo studio stava lavorando da tre anni a questo progetto, un tempo necessario per completare il percorso di allineamento tra le tre realtà. Alla base, ha proseguito Padovani, c’è una scelta strategica e di lungo periodo per superare l’idea di network tradizionale e porsi sul mercato come un’unica entità con un solo brand e un forte radicamento sull’Europa continentale, per attrarre gli investitori europei ed extra europei interessati a sviluppare il proprio business nella Ue.

Advant, in particolare, avrà l’obiettivo di gestire gli investimenti comuni dei tre studi in tecnologia (legal tech) e business development, tra cui l'apertura e la gestione di uffici fuori dall'Europa. Il prossimo passo, ha aggiunto Padovani, sarà l’espansione di Advant, tramite il coinvolgimento di altri studi europei nella società, nella Penisola iberica, nel Benelux, nel centro Europa e nei paesi nordici.


Notizia integrata il 17 settembre 2021 alle ore 16,02: si aggiunge l'intervista a Stefano Padovani di Advant Nctm.
tags: NctmStefano PadovaniPaolo MontironiVittorio NosedaAdvant NctmBeiten BurkhardtAdvantGeorg Philipp CottaChristian Rudolf Alexander von WistinghausenGilles Gérard GaillardJean-Nicolas Rémy Roger SoretAltana
CLICCA PER CONDIVIDERE




Credits Landlogic IT

RSS

RSS