ITA decolla con Dla Piper e Chiomenti
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
15 ott 2021
Trasporti

ITA decolla con Dla Piper e Chiomenti

Pierallini con Alitalia in amministrazione controllata per la cessione degli asset alla nuova compagnia di bandiera che opererà con il brand ITA Airways



La nuova compagnia aerea di bandiera italiana Italia Trasporto Aereo (ITA), affiancata da Dla Piper (TLIndex5), ha avviato oggi la propria operatività a livello globale tramite l’apertura di branch e basi operative in tutti i principali paesi del mondo in cui sono previsti voli grazie a una flotta di 52 aerei. ITA, con Chiomenti (TLIndex2), negli scorsi mesi ha acquistato da Alitalia in amministrazione straordinaria, affiancata da Pierallini (TLIndex142), asset e contratti che costituiscono il perimetro aviation relativo alle operazioni di volo.

Gli asset acquisiti comprendono i contratti di leasing relativi agli aeromobili della flotta, diritti Ip, slots e i diritti di traffico e contratti strategici con fornitori terzi e compagnie aeree di navigazione. Il valore degli asset non è stato reso noto.

Per ITA, gli aspetti legali delle operazioni sono stati coordinati e gestiti dal general counsel della società, Filippo Corsi.

In particolare, Dla Piper ha assistito ITA, il general counsel Corsi e il top management aziendale preposto alle principali funzioni strategiche della società nell'apertura e nell'avvio dell'operatività delle sedi operative e delle filiali all'estero.

L’assistenza da parte di Chiomenti, invece, si è estesa anche alla partecipazione al bando per la cessione del marchio "Alitalia", acquistato all’asta per 90 milioni di euro, alla negoziazione dei contratti di handling e maintenance, ai contratti It e con gli operatori italiani ed esteri di pagamento e servizi informatici, alla definizione del nuovo programma loyalty, agli accordi di code-share ed ai rapporti con le alleanze internazionali, alla definizione dei leasing agreement relativi alla flotta oggetto di cessione ed agli accordi relativi alla nuova flotta.

Dla Piper ha agito con un team multidisciplinare guidato dal partner Ugo Calò, head of financial services sector e composto per gli aspetti di diritto societario e contrattualistico da Riccardo Pagotto, Federico Russo, Carolina Magaglio e da Federica Valentini, per gli aspetti fiscali e doganali dal partner Alessandro Martinelli e da Alberto Sandalo, per gli aspetti giuslavoristici connessi all’assunzione del personale in loco dal partner Fabrizio Morelli e da Antonella del Greco e Maria Chiara Lamera, per gli aspetti aviation dal partner Tony Payne dell’ufficio di Londra, coordinando altresì oltre 60 professionisti in più di 20 uffici internazionale della firm.

Chiomenti ha assistito Ita con un team multidisciplinare guidato dal partner Filippo Modulo e composto dalle senior associate Maria Vittoria Marchiolo e Maria Pia Palma, nonché dagli associate Bruno Sciannaca, Filippo Pietrosanti e Simone Stasio. Il team di Chiomenti è stato ulteriormente composto dal managing counsel Corrado Borghesan e dagli associate Edoardo Filippo Di Francesco, Umberto Previti e Francesco Cavallaro, per gli aspetti corporate M&A e contrattuali; dal partner Giulio Napolitano, con il counsel Alfredo Vitale e gli associate Luca Masotto e Lavinia Zanghi Buffi per gli aspetti di diritto amministrativo; dai partner Gian Michele Roberti e Guido Bellitti e dall’associate Giacomo Grechi per gli aspetti di diritto dell’Unione Europea; dal partner Raul-Angelo Papotti, con il senior associate Gian Gualberto Morgigni e l’associate Raimondo Rossi, per gli aspetti fiscali, nonché dal partner Annalisa Reale, il counsel Massimiliano Gualdi e dall’associate Giulia Berton in relazione ad aspetti giuslavoristici; dal counsel Giulio Vecchi e dagli associates Matteo Leffi e Jacopo Meneghin per gli aspetti IT e privacy; dalla counsel Anna Gardini per gli aspetti Ip.

Per Alitalia ha agito un team in house guidato dal general counsel Paolo Quaini.

Alitalia è stata assistita da Pierallini con un team guidato dal socio Laura Pierallini.

La nuova compagnia aerea di bandiera, controllata dal Ministero dell'economia, opererà a partire da oggi con un network di 44 destinazioni e 59 rotte, 191 voli in totale (24 nazionali e 56 internazionali). La compagnia, guidata dall'a.d. Fabio Lazzerini e presieduta da Alfredo Altavilla, opererà con il brand "ITA Airways". Il primo volo, un Airbus A320 targato AZ 1637, è partito oggi da Milano Linate ed è atterrato all’aeroporto di Bari.

tags: ChiomentiDla PiperAlitaliaUgo CalòRiccardo PagottoFilippo ModuloGian Michele RobertiRaul-Angelo PapottiGiulio NapolitanoCorrado BorghesanGuido BellittiFilippo CorsiPaolo QuainiFabrizio MorelliLaura PieralliniAnnalisa RealeAlfredo VitaleLuca MasottoMaria Vittoria MarchioloFederico RussoGiulio VecchiMaria Pia PalmaPieralliniBruno SciannacaCarolina MagaglioGian Gualberto MorgigniAlessandro MartinelliEdoardo Filippo Di FrancescoAntonella Del GrecoGiacomo GrechiFrancesco CavallaroSimone StasioAnna GardiniGiulia BertonMassimiliano GualdiJacopo MeneghinItalia trasporto aereoMatteo LeffiRaimondo RossiLavinia Zanghi BuffiUmberto PrevitiFilippo PietrosantiTony PayneMaria Chiara LameraAlberto SandaloFederica Valentini
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
GDPR Exclusive Community - III edizione

giovedì 16 dicembre
GDPR Exclusive Community - III edizione


Credits Landlogic IT

RSS

RSS