Freshfields, Dla Piper ed Ey con Hines per il polo di Vigasio
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
15 ott 2021
Real estate

Freshfields, Dla Piper ed Ey con Hines per il polo di Vigasio

Dentons per gli aspetti di town planning. L’investimento di 300 milioni di euro porterà alla realizzazione di un parco logistico di 200.000 metri quadrati. A cedere l'area il fondo Logistica, gestito da Prelios Sgr e affiancato da Dla Piper



Freshfields (TLIndex19), Dla Piper (TLIndex5), Dentons (TLIndex8) e Ey (TLIndex42) hanno assistito la joint venture strategica di natura finanziaria costituita da Hines e un primario fondo internazionale di private equity allo scopo di realizzare investimenti per un totale di 600 milioni di euro sul mercato italiano della logistica. In tale ambito, Hines e il player internazionale hanno annunciato di aver  finalizzato, attraverso il fondo Vicus I gestito da Prelios Sgr, un primo investimento per un valore fino a 300 milioni di euro nell’area di Vigasio, in provincia di Verona, per la realizzazione di un parco logistico.

A cedere l'area di Vigasio al fondo Vicus I è stato il fondo Logistica, gestito sempre da Prelios Sgr e assistito da un altro team multidisciplinare di Dla Piper.

L’area di Vigasio ricopre un ruolo chiave per la logistica e rappresenta uno snodo strategico nei collegamenti tra Italia e nord Europa (Germania e Austria), lungo la A22 Autostrada del Brennero. Il parco logistico sarà sviluppato in diverse fasi: la prima fase, per la quale è previsto un investimento di 120 milioni di euro, porterà alla realizzazione di quattro edifici su una superficie di 200.000 metri quadrati entro il 2023; la seconda fase prevederà un ulteriore investimento fino a 180 milioni di euro.  

Dla Piper ha assistito Hines per tutti gli aspetti legali, regolamentari e di structuring dell’operazione, anche con riferimento alla definizione dei rapporti di joint venture fra le parti, con un team coordinato dal partner Agostino Papa e composto da Edoardo Campo e da Matteo Ferettini.

Dla Piper ha assistito anche il fondo Logistica con un team multidisciplinare guidato dal partner Filippo Cecchetti e composto dai collaboratori Giulia Minetti Floccari e Gregorio Calabresi per i profili civilistici, dalla partner Carmen Chierchia e da Viviana De Napoli per i profili urbanistici, dalla partner Valentina Marengo e da Chiara Sciaraffa per l’attività di construction, dal partner Andrea Di Dio e da Federico D'Amelio per i profili fiscali, dal partner Giovanni Ragnoni e da Gianfranco Giorgio per i profili finanziari.
 
Freshfields ha assistito l’investitore internazionale per tutti gli aspetti legali, fiscali e regolamentari e di structuring dell’operazione, anche con riferimento alla definizione dei rapporti di Jv fra le parti, oltre a curare per entrambi i partner i profili relativi all’acquisizione, con un team multidisciplinare coordinato dal partner Francesco Lombardo, supportato dal counsel Nicola Franceschina, responsabile della practice real estate, dall’associate Alessandro Gnoato per i profili relativi all’acquisizione, dal senior associate Toni Marciante per i profili fiscali e dal senior associate Alberto Nurzia per gli aspetti regolamentari e di structuring dell’operazione.

Ey ha assistito Hines nella negoziazione degli aspetti fiscali con il venditore, nella fase di due diligence e nella strutturazione dell’operazione, con un team cross border coordinato da Alessandro Padula. Il team italiano di Ey è stato guidato da Mario Naydenov e Aurelio Pensabene, coadiuvati da Pamela Nittoli e Lisa Di Simo. Il team di Ey Lussemburgo, coordinato da Dietmar Klos con Gergely Szatmari, ha assistito Hines per gli aspetti fiscali di diritto lussemburghese relativi all’operazione.

Dentons, con il partner Federico Vanetti e l’associate Carla Piccitto, ha seguito gli aspetti town planning dell’operazione, svolgendo in particolare la due diligence urbanistica ed edilizia.

Prelios, assistito da Dla Piper, a fine 2020 è subentrato nella gestione del fondo Logistica, proprietario a Vigasio del "District Park", un'area di un milioni di metri quadrati, su cui è possibile sviluppare oltre 400.000 metri quadrati destinati a centri commerciali.

Tra i recenti investimenti di Hines, invece, ricordiamo quelli nel 2020 a Milanosesto e nell’ex trotto di San Siro. Nel 2021 la logistica è stato uno dei settori che hanno trainato la ripresa degli investimenti nel settore immobiliare, con Dla Piper e Dentons tra gli studi più attivi da inizio anno. 


Notizia integrata il 19 ottobre 2021 alle 10,12: si aggiunge il team di Dla Piper che ha assistito il fondo Logistica.

Photo credit: Hines press office.






tags: Dla PiperDentonsEYFreshfieldsFederico VanettiCarmen ChierchiaFrancesco LombardoPrelios SgrAlessandro PadulaAgostino PapaAndrea Di DioAurelio PensabeneNicola FranceschinaFilippo CecchettiHinesToni MarcianteValentina MarengoMario NaydenovGianfranco GiorgioGiulia Minetti FloccariFederico D'AmelioAlessandro GnoatoAlberto NurziaEdoardo CampoViviana De NapoliCarla PiccittoPamela NittoliChiara SciaraffaMatteo FerettiniLisa Di SimoGiovanni RagnoniGregorio Calabresi
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
GDPR Exclusive Community - III edizione

giovedì 16 dicembre
GDPR Exclusive Community - III edizione


Credits Landlogic IT

RSS

RSS