Gli studi nella prima cartolarizzazione garantita Fei
aumenta testo riduci testo stampa sep genera pdf sep segnala sep
21 mar 2022
Pmi

Gli studi nella prima cartolarizzazione garantita Fei

Allen & Overy con le banche coinvolte, White & Case con il Fondo europeo per gli investimenit, BonelliErede con Fsa. È la prima iniziativa di questo genere realizzata in Italia da operatori specializzati non bancari



Allen & Overy (TLIndex29), White & Case (TLIndex22) e BonelliErede (TLIndex1) hanno prestato assistenza in relazione alla costituzione di una piattaforma di cartolarizzazione di crediti derivanti da finanziamenti a Pmi e mid-corporate garantiti dal Fondo centrale di garanzia, per un valore complessivo di circa 170 milioni di euro. È la prima iniziativa di questo genere realizzata in Italia da operatori specializzati non bancari con la partecipazione del Fondo europeo per gli investimenti (Fei) come investitore.

Il progetto, denominato Italian guaranteed loan origination platform (Igloo), è stato promosso dal Fei, gruppo MutuiOnline e gruppo Nsa, con il supporto del Fondo centrale di garanzia, e si propone di favorire l’accesso al credito da parte delle piccole e medie imprese, con particolare focus su transizione climatica e sostenibilità ambientale.

Allen & Overy ha assistito Société Générale in qualità di lead arranger, Intesa Sanpaolo (divisione Imi Corporate & Investment Banking), Banca Akros (gruppo Banco Bpm) e Banca Finint in qualità di co-arranger, nonché Duomo Funding, Banco Bpm (direzione istituzionali) e Société Générale in qualità di sottoscrittori dei titoli senior, con un team diretto dal partner Stefano Sennhauser e dal counsel Pietro Bellone, coadiuvati dagli associate Martina Gullino e Fabio Gregoris. I profili fiscali dell’operazione sono stati curati dal partner Francesco Guelfi e dal senior associate Elia Ferdinando Clarizia, insieme agli associate Simona Simone e Lino Ziliotti.

Il Fei è stato rappresentato da un team di legali interni coordinato da Alessandro Garelli con il supporto di White & Case che ha agito con un team composto dai partner Ingrid York, Gianluca Fanti e Francesco Scebba, coadiuvati dall’associate Salvia Matonyte.

BonelliErede ha affiancato nell’operazione il gruppo Nsa con un team composto dalla partner Emanuela Da Rin e dal managing associate Giovanni Battaglia.

BonelliErede lo scorso dicembre è stato coinvolto anche nella prima cartolarizzazione Gacs, da oltre un miliardo di euro, con sottostante misto composto da crediti derivanti da contratti di finanziamento ipotecario o chirografario, e da crediti derivanti da contratti di leasing.


tags: BonelliEredeAllen & OveryIntesa SanpaoloBanco BpmSociété GénéraleEmanuela Da RinBanca AkrosStefano SennhauserElia Ferdinando ClariziaGianluca FantiPietro BelloneFrancesco GuelfiBanca FinintGiovanni BattagliaFondo Europeo per gli InvestimentiFrancesco ScebbaMutuiOnlineIngrid YorkSimona SimoneMartina GullinoFabio GregorisAlessandro GarelliWhite & CasLino ZiliottiFondo Centrale di GaranziaSalvia MatonyteDuomo FundingNsa
CLICCA PER CONDIVIDERE


eventi
Registro dei titolari effettivi: corretta identificazione e comunicazione al Registro Imprese

Zoom

mercoledì 29 giugno
Registro dei titolari effettivi: corretta identificazione e comunicazione al Registro Imprese
Master in Data Protection & Cyber Security

Milano

venerdì 30 settembre
Master in Data Protection & Cyber Security
Master in Corporate Governance & Capital Markets

Milano

venerdì 07 ottobre
Master in Corporate Governance & Capital Markets
Master in Intellectual Property & Copyright

Milano

venerdì 14 ottobre
Master in Intellectual Property & Copyright


Credits Landlogic IT

RSS

RSS