Remunerazioni associate

Si lavora di più guadagnando meno

A fronte dell’aumento della produttività, le remunerazioni dei collaboratori risultano più basse rispetto a dieci anni fa. I risultati dell'ultimo Osservatorio sulle remunerazioni degli associate di TopLegal

24.08.2022

Si lavora di più guadagnando meno

 

L’efficientamento dei dipartimenti negli ultimi dieci anni ha contribuito a mantenere stabili le entrate per i soci ma non per i collaboratori. Produttività e remunerazione continuano a non corrispondere nella fascia degli associate. Sono dieci anni che la curva delle retribuzioni e quella del fatturato per professionista vanno in direzioni opposte. La remunerazione media dei senior associate è crollata di oltre trenta punti a fronte di un incremento della produttività dei team di quasi dieci punti. È quanto emerge dall’ultimo censimento sulla remunerazione degli associate del Centro Studi TopLegal, giunto all’ottava edizione. Il campione quest’anno ha preso in considerazione 23 studi legali, suddivise in cinque cluster, che hanno comunicato i dati tra giugno e luglio, contribuendo a fare trasparenza sulle politiche remunerative del comparto...(prosegui la lettura su TopLegal Review, nr. settembre/agosto 2022)

TopLegal Review, nr. agosto/settembre 2022 è disponibile su E-edicola.

 


TopLegal Index

Var. Pos. Studio Punteggio
1 BonelliErede 8,121
2 Chiomenti 5,793
3 Legance 5,059
4 Gianni & Origoni 4,799
5 Dla Piper 4,100
6 Hogan Lovells 2,401
7 Dentons 2,362
8 Gatti Pavesi Bianchi Ludovici 2,360
9 Bird & Bird 2,317
10 Clifford Chance 2,088
11 Gattai Minoli 1,994
12 Advant NCTM 1,847
13 Cleary Gottlieb Steen & Hamilton 1,657
14 Linklaters 1,597
15 Orrick Herrington & Sutcliffe 1,441

TOPLEGAL REVIEW

Per ogni numero selezioniamo minuziosamente i temi che interessano davvero gli avvocati d'impresa.

Se conta, ne parliamo.

 

Sei già abbonato? Sfoglia la tua rivista


TopLegal Review edizione digitale
ENTRA | ABBONATI