TopLegal Review

Lateral: aumentano le uscite al ribasso dei soci

I risultati dell'ultimo Lateral Monitor, giunto all'undicesima edizione. Le classifiche del Centro Studi TopLegal su Real estate e Capital markets. Imprese e pandemia: le esperienze dei Gc di Atlantia e Ferrari. Il nanismo dimensionale delle aziende si riflette nel mondo delle professioni

01.02.2022

Lateral: aumentano le uscite al ribasso dei soci

 


Il 2021 ha visto accentuarsi le de-equitizzazioni emerse con prepotenza lo scorso anno. Quest’anno i soci equity che sono approdati in un nuovo studio con la carica di of counsel, counsel o managing associate sono stati 33. Il numero sale a 70 se aggiungiamo i 37 entrati con la carica generica di socio, in cui non è stata specificato se si trattasse di un partner salariato o equity. Nel 2020 si erano contati 31 spostamenti al ribasso, casi in cui il professionista aveva accettato il ruolo di salariato.

Sono alcune delle evidenze emerse dai dati dell’ultimo Lateral Monitor, l’Osservatorio TopLegal sugli spostamenti dei soci giunto alla sua undicesima edizione. I partner che hanno cambiato studio nel 2021 sono stati nel complesso 237, in lieve crescita (+2,6%) rispetto al 2020. Il tasso di defezioni resta, dunque, alto per il mercato italiano. Tuttavia, sono crollati i lateral, i passaggi di soci che hanno conservato la carica di socio nello studio in entrata.

Il diritto italiano perde peso (visto da lontano)
La scarsa propensione all’internazionalizzazione continua a limitare la crescita degli studi legali italiani che scontano l’asfissia del mercato e la perdita di appeal di Roma e Milano rispetto ad altre capitali europee. Mentre le imprese per crescere e restare competitive in un mercato globalizzato guardano sempre di più fuori confine, le insegne legali di fascia alta e medio alta continuano a porsi sul mercato come specialiste in diritto italiano.

Counsel e senior associate: i piccoli studi diventano più attraenti
I grandi studi hanno continuato a tagliare le seconde linee di collaboratori nel 2021 a vantaggio dei concorrenti più piccoli e Big Four. Lo scorso anno, anche le boutique si sono alleggerite dei collaboratori senior. È quanto emerge dall'Osservatorio sugli spostamenti di senior associate e counsel di TopLegal, che ha contato 127 passaggi di collaboratori senior nel 2021, in crescita di circa il 16% dai 110 dell’anno precedente.

Capacità non tecniche/1: perché bisogna saper profilare i clienti
La comunicazione per essere tale deve avere un soggetto emittente e un soggetto ricevente, quindi un pubblico. Nel marketing il pubblico, o meglio il target, è costituito dai potenziali clienti; le aziende comunicano per attirarli e cercare di chiudere affari. Alla domanda "Qual è il tuo target?" molti lettori risponderanno: i general counsel, i tax director, i responsabili Hr, il Cfo, il Ceo, le aziende con almeno n dipendenti, le multinazionali, eccetera. Tutte queste risposte sono corrette, tuttavia ai fini del marketing e in particolare della comunicazione sono perfettamente inutili.

Capacità non tecniche/2: l’importanza di essere trovati sul web
La possibilità di essere trovato attraverso una ricerca Google o di arrivare a quanti più follower possibile sui social network dipende da quanto lo studio è capace di pubblicare – con la dovuta frequenza – dei contenuti che risultino interessanti e coinvolgenti per i propri clienti o prospect. Se un’insegna non presidia un canale, sarà un competitor o peggio ancora un hater a prendere parola al posto suo. Ecco perché i soci dovrebbero prestare una maggiore attenzione alla gestione dei contenuti pubblicati online a nome dello studio.

Capacità non tecniche/3: i cinque stili di negoziazione
La negoziazione è parte integrante dell’attività professionale di ogni avvocato d’impresa ma non si limita all’assistenza al cliente. La negoziazione subentra per gestire tutti i conflitti inerenti alle relazioni umane e si trova naturalmente presente anche all’interno dello studio legale. In questo ambito, i conflitti possono derivare: dal clima fortemente competitivo; dalle differenze valoriali tra gli individui; dallo stress dovuto ai ritmi di lavoro; e dalla percezione di sentirsi trattati in modo non equo.

Imprese/1: come la pandemia ha cambiato il lavoro dei Gc
La pandemia ha profondamente cambiato la nostra vita e le nostre abitudini personali e lavorative. Claudia Ricchetti, Gc di Atlantia, racconta la sua esperienza in una situazione senza precedenti in cui si è dovuto gestire la transizione tecnologica ancora in atto.

Imprese/2: in house, tutori del Made in Italy
I brand del settore lusso sono oggetto di numerose imitazioni e contraffazioni. Carlo Daneo, Gc di Ferrari, fa il punto sull’attività legale del team in house nel settore Ip (deposito dei brand e loro rinnovo, design delle vetture ecc.), che nel solo 2021 ha interessato oltre 300 marchi in scadenza.

General counsel: i partner snobbano le piccole operazioni
Soci distratti, lacune tecniche e poca innovazione sono le criticità maggiormente avvertite nell’ambito dei mercati dei capitali e del settore immobiliare. A confermare il quadro, le ultime due ricerche del Centro Studi TopLegal. La prima criticità emersa riguarda la gestione dei professionisti con diverse seniority e i rapporti con i clienti. I committenti riscontrano una carenza di esperienza nell’assistenza dovuta all’impiego eccessivo di risorse junior.

Classifiche TopLegal/1: Real Estate
Nell’ultimo anno, il mercato dei servizi legali per il settore Real estate si è arricchito di boutique specializzate e società di consulenza, soprattutto nelle operazioni straordinarie e nell’ambito urbanistico. In crescita anche la presenza dei fondi di investimento nelle acquisizioni di immobili e aree di sviluppo, spesso con creazione di appositi veicoli di investimento.

Classifiche TopLegal2: Capital Markets
Nell’ultimo anno, il mercato dei servizi legali per i capital markets si è arricchito di studi multipractice con squadre dedicate. I settori del debt e dell’equity capital markets risultano di difficile penetrazione, mentre gli ambiti delle cartolarizzazioni e della finanza strutturata sono più accessibili.


L'ultimo numero di TopLegal Review, nr. febbraio/marzo 2022 è scaricabile su E-edicola.

 

 

TAGS

Carlo Daneo , Claudia Ricchetti , Ferrari , Atlantia


TopLegal Index

Var. Pos. Studio Punteggio
1 BonelliErede 7,767
2 Chiomenti 6,176
3 Legance 5,372
4 Gianni & Origoni 5,368
5 Dla Piper 4,068
6 Dentons 2,577
7 Gatti Pavesi Bianchi Ludovici 2,571
8 Bird & Bird 2,476
9 Hogan Lovells 2,281
10 Gattai Minoli 2,200
11 Clifford Chance 1,978
12 Advant NCTM 1,824
13 Orrick Herrington & Sutcliffe 1,645
14 Cleary Gottlieb Steen & Hamilton 1,637
15 SLA Linklaters 1,584

TOPLEGAL REVIEW

Per ogni numero selezioniamo minuziosamente i temi che interessano davvero gli avvocati d'impresa.

Se conta, ne parliamo.

 

Sei già abbonato? Sfoglia la tua rivista


TopLegal Review edizione digitale
ENTRA | ABBONATI